Resta in contatto

News

Lecce, le pagelle dell’amichevole con il Vicenza: Coda si sblocca, bene Mecca, Paga e i giovani

Le pagelle dei giallorossi: collettivo promosso, in tanti si fanno apprezzare. L’unico errore è di Lucioni.

Gabriel 6 – Praticamente inoperoso tra i pali, si distingue soprattutto con l’attenzione palla al piede ed in uscita

Monterisi 6,5 – Non è il suo ruolo e questo è, probabilmente, l’ultimo match in cui ci sarà da tamponare. Intanto però si distingue per corsa e personalità, ben figurando in ottica futura

Lucioni 5,5 – E’ sua l’unica disattenzione difensiva della prima ora di gioco, quando si perde Busatto che sbaglia un gol fatto. Poi molto bene

Meccariello 6,5 – Non lascia nulla agli avversari e si mette in mostra per grinta ed efficacia

Vera 6 – Partenza timida, cresce a vista d’occhio e dimostra di poter essere buona alternativa sulla sinistra. Un paio di ottimi cross in mezzo

Henderson 6 – Un bel tiro-cross che induce Grandi alla parata, poi un po’ ai margini

Blin 6 – Tantissimo lavoro oscuro per consentire al Lecce di avere in pugno la gara

Hjulmand 6,5 – Raggio d’azione avanzato e dominio assoluto sul centro-sinistra. Con più cattiveria al tiro avrebbe potuto colpire in un paio di occasioni

Paganini 6,5 – Tarda ad entrare in partita, ma quando lo fa crea scompiglio sfiorando anche il gol. E’ l’unico a giocare tutto il match

Coda 6,5 – Come Paganini all’inizio è ben contenuto, salvo lasciare il segno nell’unica occasione che il Vicenza gli concede, gonfiando la rete

Olivieri 6 – Grande movimenti, un paio di ottimi spunti e cross. Può e deve fare meglio

Bleve 6 – Attento e preciso sulle conclusioni da fuori dei veneti

Tuia 6,5 – Prestazione autoritaria, non lascia nemmeno le briciole agli avversari

Bjarnason 6 – Sicuro e pulito in ogni azione che lo vede coinvolto

Gallo 6 – Diverse discese ed un paio di cross interessanti

Majer 6 – Ci mette poco a prendersi con autorità le chiavi del centrocampo

Bjorkengren 6,5 – Riproposto ancora una volta come regista, si fa apprezzare soprattutto per la cattiveria agonistica messa in campo

Mancosu 6,5 – Il capitano è pimpante da subito, fa girare bene il pallone ed inventa diverse potenziali palle gol

Helgason 6,5 – Bella prestazione sulla destra dell’attacco giallorosso. Qualche spunto che fa guardare al futuro con fiducia

Rodriguez 6 – Grandi sacrificio e lavoro sporco. Gli manca solo il guizzo vincente

Lisktowski 6 – Come lo spagnolo mostra personalità e qualità, anche se non efficacia

All. Baroni 6,5 – La migliore uscita del Lecce sino ad oggi, in relazione alla caratura dell’avversario. Compattezza, frizzantezza ed idee: chiusura del ritiro positiva

24 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
24 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Ricordi bellissimi grandissimo campione maradona lo voleva al napoli insieme a lui ma avevano tanti giocatori in quel ruolo perciò immaginate un..."

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Un mito per questi colori, sarebbe bello che attorno al via del mare si costituisse un percorso delle stelle per dare un tributo a tutti queste grande..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Ole olè"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Lorusso è il giocatore simbolo di tutta la storia calcistica del lecce. È stato un grande è stato tra i primi giocatori ad essere molto altruista..."
Advertisement

Altro da News