Resta in contatto

Rubriche

Penna in trasferta – Pinotti (LarioSport.it): “Lecce tra le prime quattro della B, ma il Como non molla mai”

Il collega Luca Pinotti ha raccontato nel dettaglio la situazione in casa comasca nella nostra rubrica dedicata al punto di vista avversario.

Com’è stato il cammino di avvicinamento degli azzurri alla partita con il Lecce?

“C’è molto ottimismo ed entusiasmo, perché il pareggio di Crotone con vittoria sfiorata nel recupero ha dato una grandissima spinta alla squadra. La settimana ha portato una novità perché ci sono diversi infortunati, tra cui Pegli, Bianco e Varnier. Dal mercato, invece, nulla di nuovo, anche se potrebbe arrivare a breve Semprini”.

Quali sono punti deboli e di forza del collettivo di Gattuso?

“Come tutti anche il Como è in rodaggio, ma in questo momento la debolezza azzurra è nella poca intraprendenza a centrocampo, oltre alla mancanza di alcuni elementi cardine. La sfacciataggine, al contrario, può essere un punto di forza di non poco conto. A Crotone ha dimostrato di non arrendersi mai, e Gattuso è riuscito ha dare alla squadra un’anima da vero trascinatore, avendo militato sin dalle giovanili nel Como di cui è anche stato capitano”.

Che opinione hai del Lecce di Marco Baroni?

“Lo inserisco di diritto tra le prime quattro squadre candidate alla vittoria del campionato. Non saprei dire in che ordine, ma il Lecce c’è ed a buon diritto. Sono curioso di vedere questa “ossatura nordica”, anche se alla fine i gol li fa un grande come Coda“.

Come dovrebbero scendere in campo i lariani contro i giallorossi?

“Dovrebbe essere confermato il 4-4-2 di Crotone, con pochissime variazioni anche a livello di uomini. Davanti a Gori il posto sulla destra di Toninelli sarà preso da Bovolon, con poi Scaglia, Bertoncini e Ioannou. In mediana Iovine, H’Maidat, Bellemo e Chajia, mentre in avanti potrebbe anche cambiare qualcosina sebbene Cerri e Gabrielloni restino i favoriti”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Un calciatore esemplare, un campione che avrebbe meritato di più. Purtroppo come regista nella sua Argentina c'era un certo Diego Maradona... ma..."

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Volevo dire Curva Nord, ma è uscito Curva Sud. Un lapsus, dovuto al contenuto del mio intervento...."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Barbas era il numero 1 gli altri tutti dietro, chi non è più giovane e ha visto giocare Beto ti dice senza paura di essere smentito che era uno dei..."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Per chi era tutte le domeniche allo stadio e un ricordo che ancora oggi si sente la mancanza si sente soprattutto come spogliatoio nonostante era di..."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."
Advertisement

Altro da Rubriche