Resta in contatto

Approfondimenti

L’ora di Meccariello, a lui le chiavi della difesa in Coppa

Il difensore centrale beneventano dirigerà il pacchetto arretrato nel match in programma giovedì, gara in cui tanti elementi usati di meno troveranno spazio.

L’inossidabile Biagio Meccariello risponde sempre presente. Nell’infrasettimanale in cui il Lecce sarà di scena a La Spezia nei sedicesimi di Coppa Italia, Marco Baroni farà tirare il fiato a Kastriot Dermaku e Fabio Lucioni, coppia centrale nelle ultime uscite di campionato. Senza l’infortunato Alessandro Tuia, ai box, il tecnico ridarà spazio a un elemento che, testa bassa e pedalare, ha risposto sempre ad ogni appello.

L’ex Brescia farà coppia verosimilmente con Brynjar Bjarnason, che tornerebbe in campo dopo i 45′ disputati con qualche sbavatura a Cittadella. La linea difensiva provata ieri al fine di opporsi al gioco sulle fasce dello Spezia prevedeva, oltre a Meccariello e Bjarnason, anche Calabresi e Barreca. Per il primo, concorrente di Gendrey sulla destra, è una chance da non sottovalutare al fine di mettere in discussione la titolarità in quello slot. Barreca, dal canto suo, vorrà dimenticare la prestazione di Pisa e ritornare a fare la differenza sull’out mancino. Al centro, come già detto, comanderà Meccariello. Spetteranno a lui la prima costruzione di gioco e il contenimento della punta centrale che lo Spezia deciderà di schierare.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da Approfondimenti