Resta in contatto

Femminile

Women, non basta una bella prestazione del Lecce: passa il Chieti capolista

Le ragazze di Vera Indino restano a secco nel match casalingo contro la battistrada del campionato.

Il Lecce Women cede il passo alla capolista Chieti al termine di una partita fortemente condizionata da alcuni gravi errori difensivi che hanno favorito le abruzzesi in occasione delle uniche proiezioni offensive di tutta la partita. Il 2-0 finale a favore della capolista penalizza le giallorosse, protagoniste di una buonissima prestazione, tra le migliori dell’intera stagione.

E’ vero, abbiamo fatto molto bene – sottolinea Vera Indino -. Purtroppo, ci sono costate care un paio di disattenzioni difensive, non ricordo altri interventi del nostro portiere. Abbiamo affrontato la prima della classe a viso aperto, giocando a calcio con la palla a terra, partendo dal basso con fraseggi che ci hanno permesso di arrivare nell’altra metà campo. Al contrario, il Chieti ha preferito proporre i soliti lanci lunghi dalla linea di difesa andando poi alla ricerca dell’episodio favorevole. Cosa che purtroppo è accaduta due volte”.

C’è un altro aspetto tecnico-tattico che inorgoglisce il Lecce Women. “Il Chieti è stato in costante apprensione al punto da ricorrere ad una mossa disperata: nel secondo tempo alla migliore calciatrice d’attacco neroverde, Giulia Di Camillo, è stato chiesto di giocare in marcatura fissa sulla nostra attaccante Serena D’Amico a conferma della paura con cui hanno giocato. Spiace soprattutto per la sconfitta, a parer mio immeritata, ma accettiamo serenamente il risultato del campo. Ora approfitteremo della sosta per ricaricare le batterie dopodiché andremo a Catania per riprendere il nostro cammino”.

Le giallorosse torneranno in campo domenica 3 aprile, a Torre del Grifo, per la sfida contro le rossoazzurre di mister Scuto.

Il tabellino: Lecce Women – Chieti 0-2

Lecce Women: Alexandersson; Guido (44′ st Potenza), Bengtsson, Felline, Rollo; Prambrant, Lech (30′ st Coluccia), Jusanovic; Marsano (16’ st Bergamo), D’Amico, Cazzato. In panchina: Serio, Durante, Ouacif, Maci, Di Lorenzo, Spedicato. Allenatrice Vera Indino.

Chieti: Falcocchia, Di Camillo Gia., Russo, Martella, Cutillo, Esposito L., Di Camillo Giu., Stivaletta, Carnevale, Esposito V., Giuliani. In panchina: Seravalli, De Vincentiis, Di Sebastiano, Di Domenico, D’Intino, Vizzarri. Allenatore Camillo Di Lullo.

Arbitro: Pazzarelli di Macerata.

Marcatrici: nel pt 2’ Di Camillo G.; nel st 7′ Esposito A. (C).

Note: spettatori circa 100. Espulsa: 40′ st Giuliani (C). Ammonite: Martella, Gia. Di Camillo, Giuliani (C); Lech, D’Amico (L). Angoli: 8-3. Recupero: pt 1′; st 4′.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da Femminile