Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Baroni: “Questa partita vale come la Juve. Umtiti si vuole mettere in discussione”

Alla vigilia della partita contro l’Empoli il tecnico parla dell’approccio dei nuovi arrivati e dell’affetto del pubblico.

PONGRACIC E PEZZELLA. “Si parla di ragazzi che hanno un lavoro diverso dal nostro, come Pezzella che era ai margini del gruppo. Quando ci sono queste situazioni non c’è tempo per fare la preparazione, che avverrà durante il lavoro settimanale e con le gare. Marin ha lavorato una settimana, mentre Pezzella ha lavorato con noi questi due giorni. L’allenamento di oggi sarà molto importante».

UMTITI. Il suo arrivo è stato bellissimo perché ha espresso un’emozione autentica che è stato per tutti, dalla piazza alla squadra. Ha portato con se un sentimento importante, di passione per questo sport lui ha il sentimento giusto per affrontare quest’avventura. Adesso non dobbiamo caricare il ragazzo di grandi attese, dobbiamo mettere del lavoro, però già il messaggio che abbiamo ricevuto ieri è quello di un giocatore che è venuto qui per mettersi in discussione, la sua condizione fisica la valuteremo sul campo nel corso dei prossimi giorni».

ESPERIENZA. Gli ultimi arrivi alzano i livello d’esperienza. Quello che conta è l’atteggiamento, nella mia carriera ho visto giovani avere degli atteggiamenti che per me erano spunto di riflessione e ispirazione. Dobbiamo essere una squadra esuberante e vogliosa. Io voglio prima professionisti e uomini di alto livello, non voglio campioni che non possono essere un’immagine trainante per questi ragazzi che sono qui”.

EMPOLI.”Questa è una partita importante, la giochiamo contro un’avversario che gioca un calcio oramai collaudato da diversi anni, sicuramente porta con se molte certezze. Noi siamo una squadra in costruzione che si sta assemblando passo dopo passo. Quello che ci serve domani è coraggio, determinazione e idee, lo dobbiamo fare per il nostro pubblico che per noi è molto importante. In questo sono come un cavallo da corsa guardo solo alla partita”.

MERCATO.Io penso solo al campo, il Lecce non prende per numero, in questo momento oltre alla partita contro l’Empoli penso a formare questo gruppo. Sono convinto che in questi ultimi giorni, se ci dovessero essere delle opportunità di crescere 

BASCHIROTTO E BLIN. Sto facendo delle valutazioni è rientrato anche Tuia, e aspettiamo anche Cetin e Dermaku. Anche loro rientrano nelle valutazioni che effettuerò nel corso delle ultime ore prima della partita”.

BANDA. Lui è un giocatore che ha delle caratteristiche importanti, dobbiamo ordinare un po’ il suo calcio, sicuramente è un giocatore che ci sarà di grande aiuto. Sicuramente chi va forte e chi corre va in campo, per me sono tutti titolari”.

TUTTO ESAURITO. “Con la loro presenza i tifosi ci dimostrano che l’Empoli vale come la Juventus o l’Inter e noi dobbiamo onorare questo impegno”.

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

8 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

SONDAGGIO – Che voto merita il mercato invernale del Lecce?

Ultimo commento: "Ma non puoi pretendere di essere un oracolo chiaroveggente sensitivo,pranoterapeuta, cartomante,e se ti dovessi sbagliare?????dove ti vai a..."

Gol dell’anno 2022, vince il siluro di Colombo che ha fatto tremare il Maradona (VIDEO)

Ultimo commento: "Giusto non abbassare la guardia, i conti si faranno alla fine, complimenti fin'ora più che meritati ma guai a scendere in campo convinti che..."

SONDAGGIO – Pallone d’oro giallorosso, chi è stato il miglior calciatore del Lecce 2022?

Ultimo commento: "La fascia da capitano la merita Hiulmand. Grandissimo calciatore di buonissima visione di gioco."
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da News