Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Baschirotto: “Dalla Promozione alla A non sono cambiato, lavoro sempre per far bene”

Il difensore del Lecce Federico Baschirotto è stato intervistato dalla celebre pagina social sul calcio Chiamarsi Bomber

DALLA PROMOZIONE ALLA A. “Ho giocato in diverse categorie, a partire dalla Promozione. Di diverso c’è il livello tecnico dei calciatori, dei campioni che trovi in campo, della velocità di gioco. In me non è cambiato o scattato nulla perché la mia voglia di far bene. La mia dedizione al lavoro è stata sempre la stessa, sia in Promozione che ora in Serie A”.

UMTITI. “Ho un bellissimo rapporto con Samuel, c’è piena fiducia e massimo rispetto reciproco. Comunichiamo come si comunica in campo, ci chiamiamo l’uomo e ci chiamiamo per nome. Comunicazioni semplici interamente dedicate a ciò che ci sta accadendo intorno, per attivarci e concentrarci al massimo”.

PALESTRA. “Dedico molte ore al fisco perché credo sia il motore, di fatto la nostra azienda che ci permette di lavorare meglio ed a lungo nel nostro mondo che è il calcio. Mi ha reso più forte, più agile e più veloce visto che ad oggi il calcio a livello fisico è più impattante. In campo mi aiuta tanto, per essere più esplosivo, forte, rapido e veloce. Ne ho giovato negli anni e continuerò a farlo. Questo per precisare che mi serve a livello di campo e non estetico”.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Sondaggio sul mercato invernale: due terzi dei lettori promuovono Corvino e Trinchera

Ultimo commento: "RAGAZZI TRA TUTTI I COMMENTI NEGATIVI C'E' SEMPRE LA STESSA PERSONA, CHE PURTROPPO E' OSSESSIONATO DAl SALENTO IN TERMINI DI INVIDIA,PASSA LE GIORNATE..."

Gol dell’anno 2022, vince il siluro di Colombo che ha fatto tremare il Maradona (VIDEO)

Ultimo commento: "Giusto non abbassare la guardia, i conti si faranno alla fine, complimenti fin'ora più che meritati ma guai a scendere in campo convinti che..."
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da News