Calcio Lecce
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Un mese chiave per il campionato: poker di ferro dopo Cremonese-Lecce

Dopo le due sconfitte consecutive in altrettanti scontri diretti, i giallorossi s’apprestano ad affrontare la squadra di Ballardini, ultima in classifica a 8 punti. Dopo la sfida, però, gli impegni saranno sulla carta ben più gravosi

Il Lecce ha bisogno di riprendere compattezza e fiducia in un mese che potrà dire molto sul destino di questo campionato, già a partire dall’esito della sfida di questa sera tra Udinese e Verona, con gli scaligeri alla prima senza Ilic, acquistato dal Torino e sostituito da Duda (prestito dal Colonia). Con, di fatto, un girone ancora da percorrere, però, la priorità va al rendimento di squadra. Dopo i sei risultati utili consecutivi a cavallo della sosta, il Lecce ha fallito le ghiotte occasioni contro squadre piazzate sotto in classifica. Al Bentegodi e contro la Salernitana, I giallorossi hanno pagato le disattenzioni difensive e le contestuali occasioni non capitalizzate con massimo cinismo.

Cremonese-Lecce di domenica sarà un match da non fallire per non finire invischiati nei bassifondi della classifica. I grigiorossi, precedentemente allenati da Alvini, esprimono un buon calcio e spesso restano attaccati alle partite fino alla fine. La creatività offensiva e il peso di elementi come Okereke e Dessers, finalista e capocannoniere di Conference League con il Feyenoord, devono indurre la retroguardia leccese a limare ogni minimo errore. Appurato che la priorità è il match dello Zini, in casa Lecce servirà anche buttare un occhio alla lista degli impegni che attendono la truppa a febbraio fino all’inizio di marzo.

Sabato 11 febbraio, la Roma scenderà nel Salento per l’anticipo della 22°giornata. Gli uomini di Mourinho, sconfitti ieri dal Napoli sempre più capolista solitario e attesi dal doppio impegno casalingo contro Cremonese (Coppa Italia) ed Empoli, non vorranno sbagliare per rimanere attaccati al treno delle squadre in lotta per un posto Champions. Sarà anche la settimana che precederà la trasferta di Salisburgo nel turno d’andata dei sedicesimi di Europa League.

Il 19 febbraio alle 12.30 il crash test del Gewiss Stadium di Bergamo sarà ancor più probante. Stesso obiettivo per l’Atalanta che ha ripreso a correre dopo lo stop pre-mondiali. Sabato 25 marzo, poi, Lecce-Sassuolo sarà un’altra partita da affrontare con il giusto piglio. I neroverdi, al momento appaiati al Lecce a 20 punti, si sono dati la scossa con il roboante 2-5 inflitto al Milan. Il viaggio sulle montagne russe del mese si conclude con la trasferta del Meazza, quando il 5 marzo Hjulmand e tanti altri debuttanti in A con la maglia giallorossa scenderanno per la prima volta alla Scala del calcio contro l’Inter.

Subscribe
Notificami
guest

9 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Ciccio Panza
Ciccio Panza
1 anno fa

Se non si prende una punta la vedo molto dura. Si segna con il contagocce, non possiamo andare avanti solo con Colombo e Ceesay.

Giallorosso dentro
Giallorosso dentro
1 anno fa

Ci vuole la punta Pantaleo. Sei convinto che la salvezza possa arrivare solo acquistando difensori?…. O non hai il coraggio di ammettere di aver sbagliato gli acquisti di Ceesay e Colombo? Cacciati li sordi e pijasti Na punta comu Diu comanda!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Sape comu ne essimu…tutti strazzati…!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Dai ragazzi non molliamo…. dai ragazzi non molliamo ❤️👍💛

Angale Primordiale
Angale Primordiale
1 anno fa

Vediamola così: se vinceremo a Cremona, sarà come se avessimo pareggiato ciascuno di questi 3 scontri diretti.
In realtà non sarà la stessa cosa in classifica perché avremo comunque distribuito più punti alle concorrenti. Ma dal punto di vista del morale, sì.

Enzo Brindisi
Enzo Brindisi
1 anno fa

Forza ragazzi servono 20 punti il SALENTO è con Voi

Gianni
Gianni
1 anno fa

Pantaleo aiutaci tu

Ucciu la conza
Ucciu la conza
1 anno fa

Se nu se catta na punta bona e nu buenu centrocampista la isciu fiacca

RDN
RDN
1 anno fa
Reply to  Ucciu la conza

Sorte toa ..ma cangia squadra

Articoli correlati

Il 12 aprile 2008, il Lecce espugnò lo stadio Braglia con una vittoria in rimonta...
Nessuno ha segnato meno dell'Empoli nell'attuale campionato e per il Lecce è appena una la...

Dal Network

Parla l'attaccante: "Finalmente un gol davanti al nostro pubblico! Adesso sto bene, posso dare tanto...
Sotto la gestione del tecnico ex Crotone gli azzurri toscani hanno recuperato molti punti nei...
Termina con un esonero l'esperienza del tecnico bresciano al Renzo Barbera...

Altre notizie

Calcio Lecce