Calcio Lecce
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Baroni: “La nostra squadra è lo specchio del club. Avanti con coraggio per far felici i tifosi”

Il tecnico del Lecce Marco Baroni è stato ospite della trasmissione Supertele in onda su DAZN

CRESCITA. “La squadra è cresciuta ma era normale, siamo una squadra giovane con tanti esordienti. Ci siamo uniti nel lavoro, nella voglia e nel coraggio. Cerchiamo un’identità forte, accettiamo i duelli e ci piace confrontarci nelle varie sfide. Sono tutti piccoli percorsi di crescita che siamo riusciti a fare con compattezza ed equilibrio, le nostre principali qualità. Poi abbiamo trovato sempre più coraggio e per ridurre il gap con i grandi bisogna andargli addosso. Abbiamo dinamismo in entrambe la fasi. La nostra concentrazione resta però tutta sul campionato, dobbiamo stare attenti”.

GRUPPO. “Ho la fortuna di allenare un gruppo di ragazzi fantastici che mi stimola tantissimo. Si vede che hanno il piacere di venire al campo ad allenarsi e questo ci aiuta molto. Baschirotto? E’ uno dei ragazzi che nel lavoro è trainante perché lavora tanto e vuole migliorarsi. Ognuno di loro ha dato ottimi esempi”.

UMTITI. “Samuel è arrivato con qualche difficoltà poiché quasi fermo da quattro anni. Ha lavorato duro, adesso sta bene ed ha ritrovato una condizione fisica ottimale e continuità di prestazione. Quando ho parlato all’inizio con lui era un’opportunità per entrambe. Si è sempre posto con grande umiltà con i compagni dando grande aiuto con disponibilità. Speriamo di poterlo avere per tanto tempo, ma queste sono cose difficili per me da valutare visto che ha il contratto di altri tre anni con il Barcellona. Intanto noi vogliamo crescere con lui”.

FILOSOFIA. “Tutti dobbiamo adoperarci a rendere lo spettacolo migliore, aiutare gli arbitri ed avere un comportamento esemplare perché tutti ci guardano. A noi come squadra piace emozionare i tifosi spendendo tutto e questo segnale diventa visibile. Questo rappresenta poi quella che è la nostra società. Il nostro direttore con poco ha fatto molto e con questo coraggio dobbiamo andare avanti anche noi in campo. Gioventù, identità e modo di stare in campo rilasciando un’immagine bella, sana e positiva”.

Subscribe
Notificami
guest

15 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

❤💛❤💛❤💛

Toto
Toto
1 anno fa

Mister baroni negli allenamenti 100 tiri in porta x giocatore gioco palla a terra e pressing alto forza lecce

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Mister chi gioca con Baschirottooo contro il Scansuolo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Bravo mister 💛👍❤️

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

mister semplicemente🥰

Alessandro
Alessandro
1 anno fa

Grandissimo Baroni

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Vamos vamosssss 💪💛❤

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Grande mister avanti così. Forza lecce sempre

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Grazie mister Baroni! Il coraggio e l’esecuzione dei tuoi saggi incoraggiamenti saranno utili ai ragazzi. Forza LECCE!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Grazie Mister!!
X tutto il lavoro che fai
Con i ragazzi!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Una bellissima domenica a Bergamo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

È vero, San Pantaleo ti ha messo a disposizione degli splendidi ragazzi, ma tu hai il grandissimo merito di aver creato un gruppo unito, granitico, volenteroso e motivatissimo che gioca ogni partita con il coltello tra i denti. Onore a te mister, grande Uomo, grande psicologo e grande allenatore.

Antonio67
Antonio67
1 anno fa

D’accordo con te su tutto..Baroni e’ l’allenatore giusto al posto giusto..sta compiendo un vero e proprio capolavoro..non solo sportivo, ma di gestione e motivazione di questo gruppo..da togliersi il cappello..e pensare che qualcuno sperava prima di Udinese-Lecce, che perdessimo per mandare via il mister e che solo sabato qualcun’altro diceva che era chiaro che Baroni aveva dato per persa in partenza la partita con l’atalanta..chissa’ dove potremmo arrivare se fossimo tutti dei VERI tifosi del Lecce…

RosarioBiondonelcuore
RosarioBiondonelcuore
1 anno fa
Reply to  Antonio67

Hai perfettamente ragione. Sono spariti tutti dopo i grossi risultati ottenuti da squadra e mister. Io devo dire che per quanto mi riguarda avevo dei dubbi all’inizio dello scorso campionato, ma c’è da dire che iniziammo il campionato di b praticamente senza squadra, per poi stravincerlo. In A i miei dubbi iniziali erano enormi e non riferiti al mister ma ad i giocatori acquistati per questo campionato. Dopo la partita di coppa persa contro il Cittadella la vedevo veramente grigia ma nn per colpa del mister ma per gli interpreti in campo. Poi sono arrivati gli ultimi colpi che hanno alzato l’asticella, il mister, anche grazie al suo intuito (sua l’idea di spostare Baschiramos centrale, perché da terzino destro nn mi aveva per niente entusiasmato contro il Cittadella e nn solo) ha trovato la famosa quadra. Grazie mister.

Articoli correlati

L’ex difensore, in forza al Lecce dal 1989 al 1991, ha parlato alla Gazzetta del Mezzogiorno...
lecce empoli
Gli potrebbe bastare un'azione per entrare nella storia di questa stagione...
lecce empoli
Non ci sarà bisogno della tessera del tifoso...

Dal Network

Contro il Milan, l’ex Lorient ha continuato la sua striscia di realizzazioni...
Le dichiarazioni del tecnico del Sassuolo nel post-partita della sfida contro il Milan di Pioli....

Altre notizie

Calcio Lecce