Calcio Lecce
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Ts – Il Lecce valuta l’idea di riprendere Felici

L’ala romana, passata dal giallorosso prima di ripartire dalla Serie D, è uno dei punti di forza della FeralpiSalò, in lotta per la salvezza in B

Il pupillo di Fabio Liverani è ora uno dei giovani sotto i riflettori del campionato di Serie B. Mattia Felici, prodotto della Tor Tre Teste, scuola calcio che fa capo all’ex allenatore del Lecce, è potenzialmente un affare su cui si potrebbero buttarsi squadre di Serie A. Con 3 gol e 3 assist in 25 presenze, Felici occupa un posto nell’attacco dei gardesani insieme ad Andrea La Mantia in una squadra dove il terzo ex Lecce è Luca Fiordilino.

Il Lecce, attento su Felici secondo TuttoSport, ha rappresentato la prima esperienza importante in carriera. Due presenze ufficiali (una nel 18/19 e l’altra in Coppa Italia nel 21/22) e altrettanti prestiti al Palermo, in Serie D e C, dove ha giocato insieme a Lucca. Al termine di quest’esperienza, il Lecce ha fatto andare via Felici, 22 anni, valutandolo poco “futuribile”. Il ragazzo è ripartito dalla Triestina, in C, facendosi valere fino ai playout conclusi con la salvezza.

La FeralpiSalò, neopromossa in B, ha deciso di riaprire le porte del campionato a Felici, in prestito con obbligo di riscatto in caso di salvezza. La società bresciana vorrebbe acquistare il calciatore, sotto contratto con la Triestina fino al 2025, ma, oltre al Lecce, cominciano a orientarsi gli occhi della Serie A. Frosinone ed Empoli sono state le prime società a chiedere informazioni per Felici.

Subscribe
Notificami
guest

6 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Giannuzzo
Giannuzzo
28 giorni fa

A Lecce ha deluso le aspettative quando è arrivato dal Palermo

Gio'
Gio'
27 giorni fa
Reply to  Giannuzzo

A me e’ sempre piaciuto

Dario
Dario
28 giorni fa

Poco lungimiranti in questo caso. Bisogna iniziare a fare come l’Atalanta e avere ogni anno una batteria di 8-10 giovani da mandare a giocare in C e in B per un paio d’anni. Poi si valuta se cederli o riportarli in prima squadra.
Un po’ come fatto con Rodriguez (che sta deludendo) e come non fatto con i ragazzi della primavera o List e Bjorkengren, lasciati a marcire in panchina per mezza stagione o stagioni intere.
Se ti va bene ti trovi giocatori pronti, o comunque con valore aumentato visto che giocano e si mettono in mostra.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
28 giorni fa

È un buon giocatore, sta facendo un ottimo campionato col Feralpisalò….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
28 giorni fa

Addirittura 😮

Commento da Facebook
Commento da Facebook
28 giorni fa

Ma non è più nostro?

Articoli correlati

L’attaccante esterno ex Lecce torna a militare in cadetteria Di seguito la nota:“Feralpisalò è lieta...

Dopo l’interruzione anticipata del prestito a Palermo, il Lecce ha annunciato i saluti al giovane...

Il giovane attaccante romano non farà parte della spedizione cadetta della neopromossa formazione rosanero. Niente...

Dal Network

Il centrocampista equatoguineano ha parlato dell'importante match in programma domenica contro la squadra di Luca...
Piove sul bagnato in casa Salernitana, prossima alla retrocessione in B dopo una stagione disgraziata:...
L'ex portiere, tra le altre di Chievo Verona e Palermo, ha detto la sua sulla...

Altre notizie

Calcio Lecce