Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Per Vigorito un futuro da protagonista a Lecce: “Questa è una piazza da A”

Mauro Vigorito, in giallorosso da soli dodici mesi, si appresta a vivere un’altra stagione da protagonista tra i pali della porta salentina: l’obiettivo è confermarsi come uno dei migliori estremi difensori

Mauro Vigorito è stato uno dei protagonisti della storica promozione in Serie A conquistata quest’anno dal Lecce.

Nella sua stagione non sono mancati i momenti bui, come sottolinea l’edizione odierna del Corriere dello Sport. Per esempio in occasione della sfida contro la Cremonese: retropassaggio beffardo, errore nello stop e fallo da espulsione su Strizzolo.

Il 29enne portiere però ha saputo riscattarsi alla grande, concludendo una stagione dove si è contraddistinto più per le parate determinanti che per gli errori commessi.

I NUMERI. I numeri della sua prima esperienza in giallorosso ne sono la conferma: 12 partite senza subire gol, di cui una in Coppa Italia, in 35 partite. 44 le reti incassate, quattro delle quali in un’unica gara, contro il Genoa (con il poker dell’allora genoano Piatek, poi passato al Milan nel mercato di gennaio).

FUTURO. Adesso ad attenderlo c’è la Serie A, sempre con la maglia giallorossa: il Lecce infatti non ha alcuna intenzione di privarsi dell’estremo difensore sardo e vuole puntare su di lui anche per il prossimo anno.

E Vigorito ha confermato al Corriere dello Sport la sua intenzione di rimanere in Salento: “Lecce è una piazza da Serie A. Abbiamo meritato la promozione: ora giochiamocela. Non era nei nostri programmi salire in Serie A: ora puntiamo a fare del nostro meglio”.

Il classe ’90 ha anche le idee chiare su quale sarà l’avversario più ostico: “Se uno pensa a un attaccante, il pensiero va a Cristiano Ronaldo (sorride, ndr)”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Gol dell’anno 2022, vince il siluro di Colombo che ha fatto tremare il Maradona (VIDEO)

Ultimo commento: "Giusto non abbassare la guardia, i conti si faranno alla fine, complimenti fin'ora più che meritati ma guai a scendere in campo convinti che..."

SONDAGGIO – Pallone d’oro giallorosso, chi è stato il miglior calciatore del Lecce 2022?

Ultimo commento: "La fascia da capitano la merita Hiulmand. Grandissimo calciatore di buonissima visione di gioco."

SONDAGGIO – Gol dell’anno, qual è la rete giallorossa più bella del 2022?

Ultimo commento: "Non costava fatica, ma semplicemente non esistono video dii quasi tutti i gol di Serie B disponibili gratuitamente e mettere solo quelli di Serie A,..."
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da News