Resta in contatto

News

Becali (Pres. Steaua): “Benzar? Come lui solo Contra e Petrescu”

Il proprietario dello Steaua Bucarest ha svelato i retroscena del trasferimento di Benzar al Lecce spendendo parole importanti per il suo talento.

George Becali è stato intervistato da digisport.ro per parlare della programmazione estiva dello Steaua. Parte del colloquio è stata incentrata su Romario Sandu Benzar e sul suo passaggio in Serie A al Lecce.

Il patron, con rammarico, ha sottolineato che il 27enne riceverà uno stipendio di 45mila euro al mese, tre volte in più di quello assicuratogli dai rossoblù di Bucarest. Becali ha confessato di aver accettato l’offerta del club salentino solo dopo la richiesta di Benzar.

A ProTV, Becali ha poi espresso un paragone che suona come una benedizione da quelle parti: “Benzar? Ho visto pochi giocatori come lui. E’ stato uno dei migliori difensori avuti. Facendo dei confronti, lo eguaglierei a Dan Petrescu e Contra”.

I due sono dei mostri sacri della retroguardia della Romania tra gli anni Novanta e Duemila.

Petrescu, oggi allenatore del Cluj rivale dello Steaua, ha fatto la storia del club e del Paese dal 1985 al 1991, prima di passare al Foggia di Zdenek Zeman, dove iniziò il peregrinare per mezza Europa. L’apice? La militanza nel Chelsea con una Coppa UEFA e una Coppa delle Coppe nel palmares.

Di Cosmin Contra abbiamo già parlato nei giorni scorsi. L’ex terzino di Milan e Atletico Madrid è c.t. della Nazionale rumena. Il classe 1975 non ha mai militato nello Steaua, vestendo le maglie di Timisoara (formazione dove è cresciuto e tornato prima del ritiro) e Dinamo Bucarest. La carriera di Contra è stata caratterizzata anche dalla parentesi all’Alaves, dove disputò e perse per 5-4 la storica finale di Coppa UEFA 2000/2001 con il Liverpool.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Credo che il calcio sia un viaggio senza tempo dove le bandiere i miti che personificano una squadra rimarranno nella memoria degli anziani che un..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Ricordi bellissimi grandissimo campione maradona lo voleva al napoli insieme a lui ma avevano tanti giocatori in quel ruolo perciò immaginate un..."

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Un mito per questi colori, sarebbe bello che attorno al via del mare si costituisse un percorso delle stelle per dare un tributo a tutti queste grande..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Ole olè"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."
Advertisement

Altro da News