Resta in contatto

News

Falco dal ritiro: “Propositivi anche in A. Lapadula? Forte”

L’attaccante giallorosso tesse le lodi di Gianluca Lapadula e si augura un campionato diverso sul piano personale rispetto alla prima Serie A toccata con il Bologna

Filippo Falco fa il punto della situazione nel secondo giorno di preparazione precampionato in quel di Santa Cristina. Tutto procede secondo la tabella di marcia: “In questi primi giorni di ritiro stiamo lavorando bene -chiosa il fantasista-, con intensità e stiamo cercando di far ambientare i nuovi arrivati”.

LAPADULA. Falco esprime ottime parole per Gianluca Lapadula, primo rinforzo dell’attacco: “Si vede che ha qualità importanti, è un giocatore forte che ci potrà dare una grandissima mano a raggiungere un obiettivo difficile. Oltre le sue doti calcistiche in questi giorni ho potuto apprezzare il lato umano e Gianluca è un bravissimo ragazzo”.

IN PASSATO. Il talento di Pulsano disputerà per la seconda volta il massimo campionato: “Dopo 4 anni dall’esperienza di Bologna ritrovo la Serie A. Ora Falco è sicuramente un giocatore che è cresciuto, con maggiore esperienza, più maturo e con un bagaglio maggiore. Mi voglio godere fino in fondo questa possibilità con la maglia del Lecce, società nella quale sono cresciuto fin da piccolo”

NATURA. Il Lecce cercherà di far valere i suoi punti di forza anche nella serie superiore: “Nella serie cadetta lo scorso anno tutti ci hanno riconosciuto un gioco propositivo, bello da vedere. Questo modo di giocare rispecchia quelle che sono le idee di mister Liverani e questa filosofia deve rimanere anche in Serie A. Sicuramente da parte nostra ci vorrà più intensità, qualità e attenzione”.

SEGUITO. Infine: “Per i nostri tifosi è una bella rivincita quella di essere tornati nella massima serie dopo anni di sofferenze. Noi siamo stati bravi a regalare questo sogno e loro stanno rispondendo alla grande in numero di abbonamenti sottoscritti. Se questi sono i numeri vuol dire che abbiamo fatto qualcosa di importante”.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Volevo dire Curva Nord, ma è uscito Curva Sud. Un lapsus, dovuto al contenuto del mio intervento...."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Barbas era il numero 1 gli altri tutti dietro, chi non è più giovane e ha visto giocare Beto ti dice senza paura di essere smentito che era uno dei..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Boniek purtroppo era invidioso di lui, perché non arrivava al suo livello. Come faceva a dirigerlo?"

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Per chi era tutte le domeniche allo stadio e un ricordo che ancora oggi si sente la mancanza si sente soprattutto come spogliatoio nonostante era di..."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."
Advertisement

Altro da News