Resta in contatto

News

QL – Moriero: “Inter-Lecce, mai partire battuti”

“L’entusiasmo, la voglia di consegnarsi alla storia, possono avere la loro importanza. Il Lecce non ha nulla da perdere e per questo dico che questa sfida è vietata ai deboli di cuore”, afferma il doppio ex.

Francesco “Checco” Moriero parla a Il Quotidiano di Lecce e “vive” già Inter-Lecce di lunedì prossimo.

LECCE.C’è solo mia madre, prima del Lecce. Milano mi ha adottato, provo gratitudine. Io tiferò Lecce, e avrò con me, lunedì sera, tutta la Cavese”.

STICCHI DAMIANI. “Quando lo incontri e gli parli del Lecce, gli brillano gli occhi. Ha una squadra di dirigenti sintonizzata sulla stessa lunghezza d’onda. Ha riportato la gente allo stadio, le famiglie. Ci ha restituito la nostra Lecce. Ha rimesso a nuovo il ‘Via del Mare’, uno stadio elegante che diventa palcoscenico del grande calcio”.

INTER-LECCE.Antonio è uno bravissimo che ha vinto tanto, che sa come si vince, e che vuole vincere ancora, da professionista. L’esordio di San Siro è quello più difficile contro una squadra che può spendere quello che vuole per portare i più grandi campioni. Non si può parlare di confronti. Ma l’entusiasmo del Lecce, la voglia di consegnarsi alla storia, possono avere la loro importanza. Il Lecce non ha nulla da perdere e per questo dico che questa sfida è vietata ai deboli di cuore. Darà comunque filo da torcere. E non bisogna mai partire battuti. Al Meazza batterà forte il cuore del nostro Salento”.

14 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
14 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Un calciatore esemplare, un campione che avrebbe meritato di più. Purtroppo come regista nella sua Argentina c'era un certo Diego Maradona... ma..."

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Volevo dire Curva Nord, ma è uscito Curva Sud. Un lapsus, dovuto al contenuto del mio intervento...."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Barbas era il numero 1 gli altri tutti dietro, chi non è più giovane e ha visto giocare Beto ti dice senza paura di essere smentito che era uno dei..."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Per chi era tutte le domeniche allo stadio e un ricordo che ancora oggi si sente la mancanza si sente soprattutto come spogliatoio nonostante era di..."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."
Advertisement

Altro da News