Resta in contatto

News

GdM – Sticchi Damiani: “Contro il Torino ho rivisto lo spirito Lecce”

“Un capolavoro dei ragazzi e del mister. Andare a Torino e dominare, come ha fatto la squadra nel secondo tempo, non è da tutti”, ha affermato il presidente giallorosso.

Saverio Sticchi Damiani, presidente del Lecce, all’indomani della vittoria di Torino commenta la prestazione. Queste le sue dichiarazioni riportate da La Gazzetta del Mezzogiorno.

VITTORIA STORICA.Un capolavoro dei ragazzi e del mister. Andare a Torino e dominare, come ha fatto la squadra nel secondo tempo, non è da tutti”.

LECCE RITROVATO.Bisognava trovare i giusti equilibri per affrontare la nuova categoria. Liverani è stato costretto ad un lavoro complicato. Sono arrivati tanti giocatori nuovi, ci voleva tempo perché si integrassero al meglio con i compagni e con i meccanismi di gioco”.

CUORE LECCE.Ho rivisto lo spirito Lecce, lo stesso spirito che ci ha permesso in due anni di volare dalla C alla A. Per ritrovarlo, quelli della vecchia guardia sono stati fondamentali, trasferendo i valori del gruppo ai nuovi. Così come l’allenatore. E anche la società in queste due settimane ha fatto la sua parte”.

PAREGGIO GRANATA.La reazione è stata fantastica, con determinazione e coraggio, i ragazzi si sono riportati in vantaggio e hanno continuato ad attaccare per cercare il 3-1, che avrebbero meritato”.

ATTESA VAR.Assegnare un altro rigore al Torino a tempo scaduto avrebbe significato alternare i valori del campo. La prestazione positiva sarebbe rimasta, ma mi sarebbe dispiaciuto vedere la vittoria sfuggire in quel modo”.

NAPOLI.Mi piacerebbe che contro gli azzurri, grazie ai tre punti di Torino, la squadra possa scendere in campo meno bloccata, che i calciatori possano forzare qualche giocata“.

BABACAR.Abbiamo un attacco con tante soluzioni di valore. Babacar è entrato bene in partita”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Ricordi bellissimi grandissimo campione maradona lo voleva al napoli insieme a lui ma avevano tanti giocatori in quel ruolo perciò immaginate un..."

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Un mito per questi colori, sarebbe bello che attorno al via del mare si costituisse un percorso delle stelle per dare un tributo a tutti queste grande..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Ole olè"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Lorusso è il giocatore simbolo di tutta la storia calcistica del lecce. È stato un grande è stato tra i primi giocatori ad essere molto altruista..."
Advertisement

Altro da News