Resta in contatto

Pagelle

Le pagelle del Lecce: Gabriel per l’ennesima volta il migliore, bene Deiola. Dell’Orco mostruoso

Parma-Lecce, le pagelle giallorosse: il portiere brasiliano tra i pochissimi sufficienti, buon impatto sul match di Lapadula. Dietro ancora disastri.

Gabriel 6,5 – Tanto per cambiare ancora una volta è il migliore del Lecce. Il brasilione salva la sua porta in quattro occasioni, costretto ad arrendersi solo ai centri facili facili di Iacoponi e Cornelius. Così però non serve a nulla

Donati 6 – Il suo primo tempo è di quelli maiuscoli, fatto di corsa e cross. Che servono però a poco, visto che l’area avversaria è occupata esclusivamente da difensori parmigiani. Nella ripresa, come avvenuto già con l’Udinese, cala vistosamente, non riuscendo ad evitare il cross da cui parte il bis ducale

Lucioni 5 – Solito clamoroso copione per la difesa del Lecce. Bene per un’ora circa, poi un paio di occasioni facili decisive concesse agli avversari. L’impossibilità a fare meglio è avvilente, e lui è in ritardo su entrambe le marcature gialloblu

Rossettini 5 – Si veda Lucioni. Gare così sono anche difficili da commentare, perché i centrali sembrano tenere a lungo a bada gli avversari prima di sciogliersi come neve al solo. Lui è fuori posizione in particolare su Kucka nell’azione del raddoppio

Dell’Orco 4 – Prova non adeguata alla Serie A. Pronti-via si perde Kucka da dilettante ma lo slovacco lo grazia, poi regala il corner del vantaggio non riuscendo a proteggere palla su Kulusevski e infine non fa la diagonale nell’azione del bis locale. Prestazione inguardabile

Deiola 6 – All’esordio è subito tra i migliori dei suoi, sebbene non solo per merito. Il sardo ci mette infatti quella verve e quell’intelligenza tattica che ad altri compagni manca totalmente. Corre fino alla fine palesando un’ottima condizione fisica

dall’87’ Rispoli sv

Tachtsidis 5 – Le sue prestazioni altalenanti al ribasso ormai sono una certezza. Qualche spunto interessante in mezzo a un nulla fatto, purtroppo per i suoi, di mancate coperture e di palloni regalati agli avversari. Prova spesso la giocata, e il risultato sono decine di palloni ciccati

Petriccione 6 – Con un Tachtsidis così è costretto a fare per due, con discreti risultati. Soffre tanto la fisicità del Parma, tenendo però benissimo su Grassi. Palla al piede, però, è l’unico in grado di dettare i ritmi e mettere ordine

Mancosu 5,5 – Il capitano anche oggi ci mette dinamismo e voglia di trascinare i compagni, riuscendoci per pochi tratti. Nel primo tempo gioca pochi palloni, e male. Il meglio di sé lo da prima di uscire, andando anche vicino al vantaggio

dal 64′ Lapadula 6 – Bravissimo nel crearsi due palle gol, pessimo nel concludere fallendo un centro facile facile. Ora come ora la sua presenza in area di rigore è imprescindibile

Falco 5,5 – La fotografia del calo di questa squadra: prima divertente e devastante, ora volenteroso ma prevedibile e inconsistente. Il 10 giallorosso dimostra di avere i numeri, che dimentica però negli ultimi venti metri. Può e deve fare molto meglio, senza intestardirsi nei soliti tentativi da distanza siderale che sono caramelle per i portieri

Babacar 5,5 – Meriterebbe la sufficienza solo per la gran voglia che ci mette dal primo minuto fino alla sostituzione, quasi obbligata viste le sue precarie condizioni fisiche. Tante sponde, qualche sportellata e un paio di conclusioni da fuori. In area, però, è pressoché un fantasma

dal 78′ Vera 6 – Una conclusione potente dalla distanza e un interessante calcio di punizione guadagnato

All. Liverani 5 – Il materiale è davvero poco, e finire a dover giocare con quattro terzini in campo è a dir poco avvilente. Quattro ko di fila non possono però essere solo un caso, soprattutto se a sbloccare il match è un calcio piazzato con un posizionamento difensivo da dilettanti. Deve inventarsi qualcosa, perché ora nemmeno lui sta riuscendo a dare il massimo

6 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
6 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Tachsidis 5???? Ma stiamo scherzando?????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Ma quanto vino aveva bevuto chi ha fatto ste pagelle? Ma che partita a visto?
Booo gradirei risposta perchè davvero descrivono il falso queste pagelle.

Antonio
Antonio
10 mesi fa

Giusto tornare in B societa invece di serie C STICCHI vergogna prendere x culo 20.000 abbonati parlando di sacrifici enormi INESISTENTI…..BUFFONE

Marco
Marco
10 mesi fa
Reply to  Antonio

Tu ti devi vergognare a dire certe cose!!!

Lu Ale
Lu Ale
10 mesi fa
Reply to  Antonio

Stai zitto e vai a tifare x una delle strisciate, porta rispetto per questa maglia!

Ivan
Ivan
10 mesi fa
Reply to  Antonio

Io darei piu’la colpa a Liverani che è recidivo sugli stessi errori!!
es.far giocare Tacessis a centrocampo

Advertisement

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Un grande ottima visione di gioco nel centrocampo dell'epoca."

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Durante una marinata da scuola x assistere agli allenamenti del LECCE, mentre i calciatori facevano riscaldamento intorno al campo, GRIDAI..."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Cuore giallorosso e salentino verace. Sempre pronto a rimarcare l’amore per le sue origini e per l’US Lecce (vero Conte?). Il ritorno come..."

Pedro Pablo Pasculli

Ultimo commento: "Un sogno che speriamo ritorni con un giovane di pari valore"

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Una classe cristallina"
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Pagelle