Resta in contatto

News

Le pagelle del Parma: Inglese il flop. Kulusevski è un fenomeno

Un successo da grande. Contro il Lecce il Parma ha dimostrato, con merito, di poter stare nel lato sinistro della classifica.

Sepe 6 – Serata da spettatore aggiunto. Bravo e attento nelle uscite sui cross che arrivano da lontano.

Darmian 6 – Non si propone quasi mai, però dal suo lato non passa nessuno.

Iacoponi 7 – Il suo colpo di testa nel secondo tempo non lascia scampo a Gabriel. In fase difensiva copre bene Babacar.

Alves 6 – Non rischia praticamente nulla per tutta la partita, solo Lapadula lo mette un po’ in difficoltà ma la partita era oramai andata.

Gagliolo 6,5 – Prova qualche sgroppata, attento quando si tratta di difendere la posizione.

Grassi 6 – In mezzo al campo garantisce grande dinamismo, certo è che al cospetto di Tachtsidis chiunque sarebbe risultato più mobile. Dal 76′ Scozzarella s.v.

Hernani 6,5 – Dal suo piede nasce il corner del vantaggio, per il resto mette ordine e tiene in costante apprensione la difesa giallorossa. Dall’83’ Gervinho s.v.

Kurtic 6 – Fra luci e ombre la sua prova. Potrebbe fare moto di più ma non preme mai davvero l’acceleratore. Ma ha anche l’alibi di essere un nuovo arrivo.

Kulusevski 7 – Primo tempo spento, poi la sveglia nella ripresa con un paio di incursioni degne di quanto fatto vedere nel girone d’andata del campionato. Quando decide di accelerare non lo prende nessuno, nella ripresa è semplicemente devastante

Inglese 5,5 – Lento e impacciato, fino a quando c’è lui Lucioni e Rossettini hanno vita facile. Dal 69′ Cornelius 7 – Appena entrato in campo realizza il gol del raddoppio facendosi trovare ben appostato dopo la traversa colpita da Kucka.

Kucka 7 – Partita fisica la sua e su questo piano vince duelli con tutti. Il colpo di testa che si infrange sulla traversa diventa comunque buono per il tiro del 2-0 firmato Cornelius. Lancia Kulusevski nel finale di gara con un dritto che manda direttamente in porta il compagno, una delizia per gli amanti di questo gioco.

All. D’Aversa 7 – Vittoria meritata e mai in discussione. Il Parma gioca da grande squadra e lui è l’artefice di un gruppo che ha qualità eccezionali.

 

 

 

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Lecce vi rendete conto che oltre a tante zone del campo siete carenti in difesa è altrettanto in attacco , bene oltre ad altri reparti tipo corsia sinistra, bene comprate tutto quello che non avete saggiamente comprato in estate perché non volevate fare qualcosa di più , adesso vi sembra più evidente che la squadra arranca che c’è anche veramente bisogno di un attaccante migliore di quelli che abbiamo già in organico anzi non abbiamo nemmeno uno di vera punta centrale! Poi la difesa senza nemmeno un solo forte difensore ! Tante altre cose che non ci sono in squadra… Leggi il resto »

Advertisement

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Ricordo una partita...non mi ricordo quale.punizione molto oltre l'angolo sinistro ldell'area avversaria. Dalla tribuna si intravedeva uno spicchio..."

Pedro Pablo Pasculli

Ultimo commento: "Pedro Pablo.. un grande professionista.. ricordo i suoi gol.. soprattutto quello a Bari su punizione quando mancavano pochi minuti alla fine e..."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Tanti sono i ricordi. I gol ..le sgroppate sulla destra..in particolare ricordo il gol al volo di destro a Cremona. Vincemmo 1-0 e fu una vittoria..."

Anselmo Bislenghi

Ultimo commento: "Nonnogol!"

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Mirko, Grande evasore"
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News