Resta in contatto

Approfondimenti

Stazione paralizzata per il ritorno del Lecce: ecco tutti i momenti dell’abbraccio (VIDEO)

La tifoseria organizzata ha atteso la squadra di ritorno a Lecce dopo vittoria di Napoli. Presidio pacifico alla stazione e abbraccio collettivo dopo i divieti che hanno impedito a molti supporter di raggiungere il San Paolo.

Un entusiasmo disordinato ma nato dal cuore ha accompagnato lo sbarco nel Salento della comitiva dell’Unione Sportiva Lecce di ritorno da Napoli. Il gruppo, o meglio coloro che rientrano in sede dopo la gara, è arrivato alla stazione ferroviaria di Lecce a pochi minuti dalla mezzanotte. Circa mezz’ora di ritardo sulla tabella di marcia, con l’arrivo del convoglio previsto alle 23.23, ha però paradossalmente favorito l’assieparsi di tifosi con sciarpe giallorosse al collo.

Il piazzale della stazione si è trasformato in uno spicchio di Curva Nord e non sono mancati i segnali di compiacimento dei calciatori. Antonin Barak ha immortalato l’entusiasmo dei tifosi nelle sue stories e ha ammirato il calore. Non sono mancati i vessilli dei fan impossibilitati a raggiungere il San Paolo e anche qualche fuoco d’artificio. L’assenza appunto di tutti coloro non dotati di tessera del tifoso ha così indotto tutti a questa speciale accoglienza.

“Bisogna lottare, in Serie A dobbiamo restare”, “vi vogliamo così”, “combattete per noi”, “forza Lecce non mollare mai”, tanti cori per caricare ulteriormente la squadra dopo questi due successi. Sarà una domenica indimenticabile, ma all’orizzonte c’è già lo scontro salvezza con la Spal.

Ecco un estratto dei momenti che hanno caratterizzato la mezzanotte di fuoco in città.

13 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
13 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Con olivieri in campo giochiamo sempre con un uomo in meno io da profano me ne sono accorto come mai i responsabili non riescono a vedere"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Hai perfettamente ragione"

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Vucinic una "punta di diamante" la definizione corretta ."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Classico di chi non sa argomentare, girarla sul piano personale. Il tuo? Solo pregiudizio e necessità di sentirsi duro e puro senza averne fisiologia..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Ottima scelta quella di ingaggiare quelli tra loro che possono ancora lavorare per il Lecce, anche se piu di lavoro dovremmo chiamarla passione"
Advertisement

Altro da Approfondimenti