Resta in contatto

News

GdM – Meluso: “Troppi errori? Il Lecce è sempre propositivo: questa è l’idea di gioco di Liverani, che condivido pienamente”

Il direttore sportivo giallorosso parla a La Gazzetta del Mezzogiorno (intervista di Antonio Calò) della prestazione del Lecce contro la Juventus e si proietta poi alla partita di mercoledì sera contro la Sampdoria.

LECCE-SAMPDORIA. «Contro la Sampdoria, mercoledì (21,45, Via del Mare ndr), dovremo ripartire dalle cose buone, che sono state diverse, messe in mostra a Torino, con la Juventus, pur in un match terminato con una sconfitta per 4-0. Contro i campioni d’Italia, sono rimasto favorevolmente colpito dalla personalità e dalla proprietà di palleggio fatte vedere nuovamente dalla nostra squadra, oltre che dall’atteggiamento dei ragazzi. Sino al momento dell’espulsione di Lucioni abbiamo tenuto bene il campo, rischiando poco e creando qualcosa di interessante, contro una delle compagini più forti al mondo. Non era affatto scontato che fosse così, dopo le difficoltà avute con il Milan pochi giorni prima. Sono convinto che il gruppo abbia le carte in regola, anche sotto il profilo morale, per inseguire sino in fondo la salvezza».

MERCOLEDI’ PARTITA CHIAVE. «Il match sarà molto importante, ma non determinante, qualunque sia il risultato finale. Proveremo con tutte le nostre forze a vincerlo, in quanto conquistare l’intera posta in palio sarebbe prezioso per la classifica e costituirebbe una grande iniezione di fiducia».

MOLTE ASSENZE. «Babacar, che ha subìto un pestone alla vigilia della sfida con la Juventus, ha disputato uno scorcio di incontro a Torino e dopo si è allenato regolarmente. Farias e Barak, che pure ha giocato qualche minuto contro i bianconeri, saranno arruolabili, ma con un minutaggio limitato. Lo staff tecnico e lo staff medico stanno lavorando per riportare in campo gli altri infortunati, in primo luogo Majer, che dovrebbe essere quello più vicino al rientro, ma non per mercoledì. La condizione atletica complessiva del gruppo, tra l’altro, a dispetto delle critiche, è buona per quanto è possibile dopo tre mesi di stop agonistico».

ATTEGGIAMENTO? «Con il piglio giusto e con grande decisione, puntando sulla nostra organizzazione di gioco e limitando al minimo gli errori».

SAMPDORIA DI OGGI. «Dispone di individualità di valore ed è guidata da un allenatore esperto e bravo come Ranieri. Nessuno avrebbe ipotizzato che restasse impelagata in zona-rischio».

TROPPI ERRORI INDIVIDUALI NEL LECCE. «Sbagliare ci sta. A noi capita di commettere qualche errore in più per l’idea di calcio sulla quale mister Liverani ha deciso di puntare e che io condivido pienamente. Siamo sempre propositivi. Raramente rinviamo con il portiere, in quanto impostiamo l’azione dalle retrovie e proviamo a gestire la palla con il fraseggio. Tutto ciò ci espone a qualche rischio, che non correremmo, nella nostra metà campo, se gettassimo la sfera in avanti. Il nostro gioco, però, ha portato frutti in C ed in B e ci permette di essere ampiamente in corsa per la permanenza in A quando mancano 10 turni alla conclusione, da neopromossi, cosa che non accade spesso alle matricole. E, quindi, crediamo sia giusto continuare a percorrere questa strada. Lo abbiamo fatto anche con la Juve».

PAZ E VERA. «Abbiamo sempre pensato che potessero essere utili alla causa. L’argentino è giunto a gennaio. Il colombiano è giovane. Il Lecce non dispone di campioni, deve basarsi sulla forza del collettivo, nel cui ambito è fondamentale che tutti facciano la propria parte quando vengono chiamati in causa».

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Direttore1982
Direttore1982
2 mesi fa

Direttore ci vuole un giusto equilibrio!! Propositivo sempre e abbuecchiu non va bene.. non a caso in casa con juve e inter abbiamo preso 2 punticini.. Liverani deve essere meno testardo durante le partite. Non mi sono scese giù partite con Sassuolo e Genoa.. potevamo ottenere il massimo con scelte tattiche più oculate.. Cmq mercoledì è fondamentale. Forza lecce!!

Advertisement

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Grande Carlo pane e pallone con l'orgoglio di averlo avuto come allenatore"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "L'ho visto crescere, abitavamo a pochi metri alla Staffa, alla 167. É stato un ottimo giocatore di A e B. Come allenatore non saprei, ma a lui come a..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Una classe cristallina"

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Un fuoriclasse"

Pedro Pablo Pasculli

Ultimo commento: "Pedro Pablo.. un grande professionista.. ricordo i suoi gol.. soprattutto quello a Bari su punizione quando mancavano pochi minuti alla fine e..."
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News