Resta in contatto

News

Per l’ex Lecce Pessina prosegue la scalata: è Nazionale! I 41 convocati di Mancini

Matteo Pessina

Il commissario tecnico azzurro convoca ben 41 elementi in vista del triplo impegno contro Estonia, Polonia e Bosnia.

Sono 41 i calciatori convocati dal commissario tecnico dell’Italia Roberto Mancini in vista delle gare contro Estonia, Polonia e Bosnia in programma nei prossimi giorni. La novità si chiama Matteo Pessina: il centrocampista dell’Atalanta, passato da talento in compreso al Lecce (solo 3 presenze nel 2015/16) può festeggiare la prima convocazione con la Nazionale maggiore.

IL RADUNO. I calciatori di Fiorentina, Genoa, Inter, Lazio, Roma e Sassuolo che sono in isolamento fiduciario per via della positività al Covid-19 di alcuni elementi del gruppo squadra, risponderanno alla convocazione in accordo e nei tempi concordati con le autorità sanitarie competenti. Donnarumma, Meret, Bonucci, Florenzi, Jorginho, Chiesa, Insigne e Kean sono autorizzati a raggiungere il ritiro entro la serata di martedì 10 novembre. Il gruppo si radunerà domani presso il Centro Tecnico Federale di Coverciano, dove resterà fino al 14, quando si trasferirà in giornata a Reggio Emilia per il match con la Polonia per rientrare subito dopo la gara a Firenze. Da lì, il 17, è prevista la partenza per Sarajevo, con rientro in Italia subito dopo la fine della gara.

I CONVOCATI. Portieri: Alessio Cragno (Cagliari), Gianluigi Donnarumma (Milan)**, Alex Meret (Napoli)**, Salvatore Sirigu (Torino). Difensori: Francesco Acerbi (Lazio)*, Cristiano Biraghi (Fiorentina)*, Leonardo Bonucci (Juventus)**, Davide Calabria (Milan), Domenico Criscito (Genoa)*, Danilo D’Ambrosio (Inter)*, Giovanni Di Lorenzo (Napoli), Emerson Palmieri Dos Santos (Chelsea), Alessandro Florenzi (Paris Saint Germain)**, Gianluca Mancini (Roma)*, Angelo Obinze Ogbonna (West Ham), Luca Pellegrini (Genoa)*, Alessio Romagnoli (Milan), Leonardo Spinazzola (Roma)*. Centrocampisti: Nicolò Barella (Inter)*, Gaetano Castrovilli (Fiorentina)*, Bryan Cristante (Roma)*, Roberto Gagliardini (Inter)*, Frello Jorge Luiz Jorginho (Chelsea), Manuel Locatelli (Sassuolo)*, Lorenzo Pellegrini (Roma)*, Matteo Pessina (Atalanta), Roberto Soriano (Bologna), Sandro Tonali (Milan). Attaccanti: Andrea Belotti (Torino), Domenico Berardi (Sassuolo)*, Federico Bernardeschi (Juventus), Francesco Caputo (Sassuolo)*, Federico Chiesa (Juventus)**, Stephan El Shaarawy (Shanghai Shenua), Vincenzo Grifo (Friburgo), Ciro Immobile (Lazio)*, Lorenzo Insigne (Napoli)**, Moise Bioty Kean (Paris Saint Germain)**, Kevin Lasagna (Udinese), Riccardo Orsolini (Bologna), Pietro Pellegri (Monaco).

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Credo che il calcio sia un viaggio senza tempo dove le bandiere i miti che personificano una squadra rimarranno nella memoria degli anziani che un..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Ricordi bellissimi grandissimo campione maradona lo voleva al napoli insieme a lui ma avevano tanti giocatori in quel ruolo perciò immaginate un..."

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Un mito per questi colori, sarebbe bello che attorno al via del mare si costituisse un percorso delle stelle per dare un tributo a tutti queste grande..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Ole olè"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."
Advertisement

Altro da News