Resta in contatto

News

C85 – Caturano: “Il mio cuore è rimasto giallorosso”

Salvatore Caturano è intervenuto a Passione Giallorossa su Canale 85 per parlare dello scontro tra le sue due ex  squadre, Lecce e Virtus Entella.

I RICORDI. Era un gruppo eccezionale, una squadra molto forte che ha voluto con grande determinazione quella vittoria. Il segreto è stato, prima di tutto, il legame che c’era fuori dal campo, perché quel Lecce era fondamentalmente un gruppo di amici che in campo si divertivano. E’ stata senza ombra di dubbio l’annata più bella della mia carriera. Poi quella festa finale fu veramente straordinaria”.

VIRTUS ENTELLA. È una squadra competitiva, ma che lotta per obiettivi diversi rispetto a quelli del Lecce che ha per la categoria troppo importanti. Sicuramente in campo l’Entella darà battaglia perché lavora molto bene e non hanno pressioni durante la settimana, attenzione però Mancosu e De Luca. Il Lecce però sulla carta rimane molto più forte”.

MANCOSU. “Marco è un giocatore per il quale è facile spendere parole al miele. E’ prima di tutto un grande uomo e poi un grandissimo giocatore. Lui ci mette il cuore prima in allenamento e poi in campo. Sono contento per il suo rendimento sul terreno di gioco e per la stima di cui gode in città. Con gli assist ha iniziato con me e non si è più fermato. Con Marco mi sento ancora oggi, segno di un legame fortissimo legato ad un ricordo bellissimo”.

FORZA LECCE. Io sono sincero, perché a Lecce ho lasciato il cuore. Dal primo giorno che sono partito ho sempre seguito la squadra, sono oramai un tifoso e mi auguro che possa trovare i tre punti in una partita importante come quella di Chiavari. Il primo amore non si scorda mai!”.

 

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da News