Resta in contatto

News

Miccoli su Maradona: “Un rimpianto non averlo incontrato per restituirgli l’orecchino. Col Lecce che tifavo…”

Il Romario del Salento, raggiunto da Tmw, ha ricordato a suo modo Diego Armando Maradona, deceduto oggi.

ORECCHINO E LEGAMI. “Il tatuaggio? Mio figlio si chiama Diego! Peccato, mi rimane il rimpianto di non averlo incontrato. Stavo cercando in tutti i modi di organizzarmi per andarlo a trovare per consegnargli l’orecchino, che ho rilevato all’asta. Poi i tanti impegni e la pandemia l’anno scorso hanno complicato tutto. Ora lo conserverò con tutto il cuore. Indossarlo? No, lo conservo in banca. Da oggi ancora più gelosamente”

IL RICORDO. “Come mi sono innamorato di Maradona? Ero piccolo, tifavo il Lecce degli argentini e grazie a quel campionato mi sono innamorato di Maradona. Un po’ come i ragazzi di oggi che vedono Messi e CR7”.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Luca vedi che mazzone era un allenatore non giocatore.....ahahahah"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Con la maglia giallo-rossa fece impazzire un certo Cabrini (LECCE 2 JUVE 0 con gol suo) Kekko ha i colori giallo-rossi nel cuore è e sarà per sempre..."

Pedro Pablo Pasculli

Ultimo commento: "Grandissimo"

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Un grande ottima visione di gioco nel centrocampo dell'epoca."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Una classe cristallina"
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News