Calcio Lecce
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Liguori: “Ripartiamo carichi facendo tesoro dei segnali delle ultime due gare”

Il vicepresidente ha commentato la sconfitta di ieri contro la SPAL con un post su Facebook.

Peccato, alla fine avremmo potuto pareggiare però obiettivamente siamo stati meno lucidi rispetto alle ultime prestazioni…
Statisticamente poteva accadere specie contro una squadra qualitativamente forte che ci ha battuto anche all’andata .
Come ho scritto le scorse settimane, evitiamo voli pindarici e grandi esaltazioni quando si vince, e tristezza e scoramento quando le cose non vanno per il giusto verso .
Cancelliamo questo passo falso e ripartiamo carichi facendo tesoro dei segnali che le ultime due partite, seppur con risultati diversi, hanno lasciato ….
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Smaltita la delusione del dopopartita in cui il Lecce ha perso occorre rimanere lucidi ed esaminare la prestazione del Lecce da più punti di vista.
Dal punto di vista tattico sicuramente il Lecce è stato ingabbiato da due fattori: uno, il centrocampo ferrarese, che ha di fatto limitato Hjulmand. Un altro fattore è la scarsa forma di Coda e poi lo scarso apporto dei cambi entrati in corso d opera. Ma nonostante tutto, se nella seconda parte del primo tempo avessimo concretizzato l azione liberata da un colpo di tacco geniale della nostra seconda punta, sicuramente staremo parlando di un’ altra partita.
Da un punto di vista tattico i cambi hanno creato molta confusione, confusione che come contro l ‘ Ascoli ha prodotto poco o nulla.
Un’ altra cosa che emerge da questa partita è che molti giocatori a centrocampo della Spal sono dotati di ottimo fraseggio, palla sotto I piedi e quindi tecnica. Purtroppo nel Lecce manca questa precisione , cosa che di fatto limita molto il nostro attacco e le nostre sortite offensive.
Da un punto di vista atletico, mentre qualche giocatore corre, altri sembrano stanchi . Forse in questa partita avrei giocato con Rodriguez dal primo minuto. E in effetti , partire sempre con gli stessi uomini titolari si rischia di fare il gioco di squadre che studiano le mosse e riescono ad imbrigliare giocatori che fan la differenza.
Corini non è perfetto. È un allenatore che ha le sue idee. Reputo abbia ricevuto una possibilità enorme e che la stia ORA sfruttando a dovere , ma non per questo non sbaglia.
È chiaro che quello che più colpisce da questa partita ed a me ha colpito in negativo, è stata la sufficienza con cui in difesa si è lasciato spazio ai giocatori della Spal. Lasciandoli liberi prima di tirare due volte dal limite dove le marcature erano laghissime e dove nel calcio d angolo si era persa la marcatura sull’ uomo che ha crossato per il gol decisivo. Lucioni non è alto e l’ errore difensivo va a sommarsi a quello di Corini che aveva invitato Tachsidis a uscire dall’ area per la ripartenza. Lucioni era ammonito,come quando fu sostituito da Pisacane, forse io l avrei sostituito con Demarku che merita secondo me di giocare, almeno il secondo tempo.

Un ‘ ultima analisi va fatta dicendo a tutti , che sia chiaro, che dovremmo essere felici per il 2 posto ancora nostro evitando drammi per una sconfitta che ci sta …
Invito però la società a riflettere sul fatto che questa squadra così com’è non potrebbe competere in serie A. Il livello qualitativo è ancora basso e non di livello. MAYER, TACHSIDUS, E ALTRI A CENTROCAMPO , TRANNE HJULMAND non garantiscono un gioco fluido ed efficace.
Pesa ad oggi la mancanza di Mancosu al posto di Henderson. Non avere un sostituto ideale nelle partita di ieri per Henderson ha provocato che una punta, lo spagnolo, ha dovuto giocare lontano dalla porta….cosa improponibile per un giocatore che fa degli ultimi 20 metri il suo campo preferito.
Forza Lecce comunque sapendo che a questo punto della stagione l errore imperdonabile sarebbe concedere alla Salernitana un posto al sole che mai potrebbe meritare.

Articoli correlati

Lo scontro salvezza dello stadio Benito Stirpe termina 1-1. Al gol di Cheddira risponde il...
Il penalty calciato dall'attaccante montenegrino e terminato in porta, decisivo per l'1-1 in casa del...
Ecco cosa è successo nell'impianto frusinate dopo il fischio finale del match pareggiato dai giallorossi...

Dal Network

Bruttissima notizia per l'attaccante degli emiliani e della nazionale...
L'allenatore del Frosinone recrimina per la ripetizione della massima punizione prima mancata da Rafia e...
Il centrocampista giallazzurro ha parlato a Dazn a pochi minuti dal fischio d'inizio...
Calcio Lecce