Resta in contatto

News

L’ATS Brianza blocca 5 calciatori di Brocchi sino al 6 maggio. Salteranno la Salernitana e il Lecce in casa

Quarantena di 10 giorni per i brianzoli andati a “puntare” a Lugano

Ha delle conseguenze negative il comportamento di alcuni tesserati del Monza che hanno pensato, dopo l’allenamento di lunedì pomeriggio, di fare un’incursione in Svizzera per giocare al casinò. Nulla di male, se non fossimo in tempi di pandemia e i protocolli sanitari e sportivi non prevedessero poi una quarantena obbligatoria di almeno cinque giorni per chi dovesse recarsi all’estero senza giustificazioni alternative legate al lavoro oppure, nel caso nostro, ad eventi sportivi internazionali per i quali è previsto un apposito “corridoio”.

Altrimenti, secondo quanto riporta il Corriere dello Sport, bisogna attenersi all’Ordinanza dello scorso 2 aprile del Ministero della Salute che ha prorogato a fine mese le limitazioni disposte che stabiliscono, appunto, una quarantena di 5 giorni all’ingresso in Italia per chi proviene dalla Svizzera.

E così la trasferta di Lugano di un gruppo di calciatori di Brocchi ha fatto subito scattare i provvedimenti cautelativi imposti dall’ATS Brianza di Monza fino al prossimo 6 maggio. Ben dieci giorni di stop per 5 elementi (alcune fonti parlano di una decina di calciatori recatisi in Svizzera) di cui non sono ancora stati resi noti ufficialmente i nomi, ma l’ordinanza riguarderebbe elementi di primo piano della squadra.

I cinque sanzionati dovranno saltare non solo la gara con la Salernitana ma anche quella in casa con il Lecce. Ma perché andare oltre i 5 giorni di stop previsti per la quarantena nel caso di rientro dall’estero? È l’anomalia del “blocco” che indurrà quasi certamente il direttore Galliani a impugnare l’ordinanza che potrebbe incidere sulla volata non solo per il 3º e 4º posto, posizionamenti in regular season che farebbero evitare gli insidiosi preliminari playoff.

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Credo che il calcio sia un viaggio senza tempo dove le bandiere i miti che personificano una squadra rimarranno nella memoria degli anziani che un..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Ricordi bellissimi grandissimo campione maradona lo voleva al napoli insieme a lui ma avevano tanti giocatori in quel ruolo perciò immaginate un..."

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Un mito per questi colori, sarebbe bello che attorno al via del mare si costituisse un percorso delle stelle per dare un tributo a tutti queste grande..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Ole olè"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."
Advertisement

Altro da News