Resta in contatto

News

Pisa, Corrado: “In B meno dislivello tra prima e ultima. Il Venezia aveva in campo…”

L’amministratore delegato dei neroazzurri toscani, intervistato dalla Gazzetta di Parma, ha parlato del campionato di Serie B appena concluso.

“In Serie B il dislivello fra la prima e l’ultima è meno marcato, basti pensare al Venezia che nella finale vinta aveva in campo 4-5 giocatori che erano retrocessi in Serie C l’anno prima e oggi sono in Serie A. Le motivazioni che si mettono in campo, l’agonismo, il senso di sacrificio e la fame pensano più di certe qualità tecniche e credo che in quest’ultimo anno il livello medio si sia alzato e il prossimo si alzerà ancora. Una società che voglia crescere deve generare asset e quindi è meglio avere calciatori di proprietà, ma proprio l’asprezza della B a volte consiglia di andare a prendere qualche giovane di belle speranze da club importanti”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da News