Resta in contatto

News

Chievo, depositato il ricorso al TAR

I clivensi, esclusi dalla prossima Serie B dal Collegio di Garanzia del Coni, continueranno la battaglia legale per evitare di sparire dal calcio professionistico.

Il Chievo ha depositato ricorso al TAR. Il club veneto, come descritto dalla seguente nota sul sito ufficiale, proroga la sua battaglia fuori dall’alveo sportivo. Secondo i legali del club del presidente Campedelli credono di poter sovvertire il giudizio anche dopo le dure motivazioni espresse dal Collegio di Garanzia del Coni.

“L’A.C. ChievoVerona al fine di difendere i propri diritti e ribadendo di aver sempre operato in linea con le normative vigenti e federali per l’iscrizione al campionato di Serie B 2021/22, comunica di aver depositato in data odierna il ricorso al TAR del Lazio a firma del Professore e Avvocato Bernardo Giorgio Mattarella, dell’Avvocato Daniele Ripamonti e dell’Avvocato Flavio Iacovone, per impugnare la decisione del Collegio di Garanzia del CONI”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Con olivieri in campo giochiamo sempre con un uomo in meno io da profano me ne sono accorto come mai i responsabili non riescono a vedere"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Hai perfettamente ragione"

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Vucinic una "punta di diamante" la definizione corretta ."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Classico di chi non sa argomentare, girarla sul piano personale. Il tuo? Solo pregiudizio e necessità di sentirsi duro e puro senza averne fisiologia..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Ottima scelta quella di ingaggiare quelli tra loro che possono ancora lavorare per il Lecce, anche se piu di lavoro dovremmo chiamarla passione"
Advertisement

Altro da News