Resta in contatto

News

Zuta si presenta al Valerenga: “Sono un giocatore aggressivo”

Il macedone del nord, ufficializzato oggi dal club norvegese, ha rilasciato la sua prima intervista con la nuova squadra, che lo ha presentato con tanto ottimismo.

In mattinata, Leonard Zuta ha firmato un contratto fino al 2024 con il Vålerenga, una della squadre più titolate di Norvegia. Il difensore, ingaggiato per sostituire Sam Adekugbe, accasatosi in Turchia all’Hatayspor, sarà a disposizione del tecnico Fagermo, desideroso di avere quanto prima un laterale di fascia. “Fagermo ha detto che abbiamo controllato circa 1 milione di terzini sinistri. Non è del tutto vero, ma almeno ne abbiamo verificati molti”, ha dichiarato il presidente Ingebrigtsen.

Il dirigente ha poi spiegato la trattativa, elencando gli aspetti che lo hanno convinto a tesserare Zuta: “La trattativa con Zuta va avanti da quattro settimane, e parallelamente,  abbiamo lavorato anche con altri. Siamo molto felici di aver finalmente portato Leo. Conosciamo bene il giocatore dalle sue esperienze in Svezia con l’Hacken, ma a causa delle restrizioni di viaggio non lo abbiamo visto dal vivo in Italia. Abbiamo ovviamente visto tutte le partite in video e parlato con i suoi ex allenatori e compagni di squadra. E’ molto bravo al tiro”.

Giovedì sera, Zuta era in tribuna all’Intility Arena mentre il Valerenga batteva il Gent nel Secondo Turno di qualificazione di Conference League. La vittoria per 2-0 però non è bastata alla squadra di Oslo, sconfitta 4-0 in Belgio. L’allenatore Fagermo ha parlato così di Zuta, che vestirà la maglia numero 5: “Abbiamo cercato un giocatore affermato e lo abbiamo trovato in Zuta. Ha una grande potenza di corsa, è forte e un tipo molto simpatico. In suo ingaggio risponde all’obiettivo di acquisire più esperienza nella squadra. Oltre a tutti i talenti che abbiamo, svilupperemo la squadra a breve termine e miglioreremo ulteriormente i nostri giovani negli anni a venire”.

Nel pomeriggio, dopo la seduta di allenamento con i nuovi compagni, Leonard Zuta ha reso le sue prime parole da calciatore del Vålerenga: “È stato bello iniziare – ha raccontato il 28enne-. È bello conoscere rapidamente i compagni e lo staff tecnico. Il Vålerenga è un’ottima squadra, e questo si è visto contro il Gent. Il Vålerenga è un grande club in Norvegia, e il tifo che i fans hanno dato ieri è stato buono nonostante ce ne fossero così pochi. Io sono un giocatore aggressivo che cerca di dare tutto per la squadra. Spero di contribuire alla causa di squadra al più presto. Mi aspetto di vincere tante partite”. 

 

 

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Volevo dire Curva Nord, ma è uscito Curva Sud. Un lapsus, dovuto al contenuto del mio intervento...."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Barbas era il numero 1 gli altri tutti dietro, chi non è più giovane e ha visto giocare Beto ti dice senza paura di essere smentito che era uno dei..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Boniek purtroppo era invidioso di lui, perché non arrivava al suo livello. Come faceva a dirigerlo?"

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Per chi era tutte le domeniche allo stadio e un ricordo che ancora oggi si sente la mancanza si sente soprattutto come spogliatoio nonostante era di..."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."
Advertisement

Altro da News