Resta in contatto

Settore giovanile

Primavera, impresa a Zingonia. Un bel Lecce impone il pari all’Atalanta

Due rimonte consentono all’undici di Grieco di ottenere un punto prezioso contro una delle favorite allo Scudetto.

Prima sfida ad una big di Champions con esame superato per il Lecce Primavera, che blocca la quotata Atalanta sul 2-2. Due volte sotto dopo aver sfiorato il vantaggio, i giallorossi reagiscono sempre alla grande creando tanto e meritando il pareggio. La classifica torna a muoversi ed ora dice nono posto.

Equilibrio complessivo nelle prime battute del match, con anzi il Lecce a tenere maggiormente il pallino del gioco. Alla prima occasione, però, è l’Atalanta a passare con Omar, che all’undicesimo sfrutta l’assist di De Nipoti e soprattutto l’errore in fase di impostazione dei giallorossi per insaccare a porta vuota. Gran reazione dei salentini, che nei minuti successivi pressano gli avversari e al quarto d’ora trovano il destro dal limite con Burnete: il rumeno scivola e la palla va alta. Minuto 20 ed i bergamaschi si rifanno sotto dalla distanza quando è Panada ad impegnare Samooja. Al 35′ grandissima azione giallorossa e grandissima occasione per il pari sulla testa di Salomaa, che riceve il cross di Nizet e costringe l’estremo locale ad una prodezza. Subito dopo l’azione si ripete e stavolta il finlandese manda al lato l’ottimo traversone di Milli. I rischi scuotono i nerazzurri e al minuto 38 Samooja è costretto alla gran parata per alzare sulla traversa il colpo di testa di Guerini. Il Lecce non demorde ed al quarantaduesimo trova il meritato pareggio con Salomaa, che insacca a porta vuota l’assist perfetto di Back, autore di una grande azione personale. Nel finale di tempo fendente di Bernasconi da fuori che trova ancora attento il portiere giallorosso e, sul ribaltamento di fronte, direttamente da corner Salomaa coglie in pieno la traversa.

Bel Lecce anche ad inizio ripresa e Back subito vicino al vantaggio con un destro da posizione defilata che trova pronto il portiere avversario. Al 56′ però un’ingenuità di Lemmens e Samooja consente a Sidibe di insaccare di testa indisturbato e completamente solo a due passi dalla porta giallorossa. Nuovo svantaggio e nuova gran risposta salentina che port al pari: è il sessantacinquesimo ed il solito Salomaa si impadronisce di un pallone vagante in area bergamasca, stoppa di petto e di mancino volante trova la doppietta personale. Dopo il 2-2 i ritmi comprensibilmente si abbassano, complice l’affiorare della stanchezza soprattutto in casa Lecce. Al 79′, sugli sviluppi di una punizione, Chiwisa calcia alto da buona posizione. Più pericoloso Ceresoli due minuti più tardi, quando di testa offre a Samooja l’occasione del riscatto con una bella parata e palla in corner. E’ l’ultima azione degna di nota del match che si chiude in parità.

Settimana prossima per i giovani giallorossi impegno casalingo con il Milan.

TABELLINO:

Atalanta: Dajcar, Ceresoli, Renault (40′ st Fisic), Sidibe, Guerini (14′ st Del Lungo), Chiwisa, Panada (C) (24′ st Zuccon), De Nipoti (24′ st Lozza), Omar, Berto, Bernasconi. A disposizione: Bertini, Sassi, Mediero, Hecko, Regonesi, Giovane. Allenatore: M. Brambilla

Lecce: Samooja, Nizet, Hasic, Salomaa (23′ st Scialanga), Vulturar (C), Back, Burnete (23′ st Oltremarini), Torok, Gonzalez, Milli (40′ st Daka), Lemmens. A disposizione: Bufano, Russo, Marti, Pascalau, Luperto, Carrozzo, Coqu. Allenatore: V. Grieco

Marcatori: 13′ pt Omar, 43′ pt e 20′ st Salomaa, 11′ st Sidibe

Espulsi:

Ammoniti: 30′ pt Guerini, 23′ st Burnete, 27′ st Zuccon, 28′ st Vulturar

Recupero: 4′ st

Arbitro: Sig. Giuseppe Mucera sez. Palermo
Assistenti: Sig. Mattia Massimino sez. Cuneo – Sig. Marco Ceolin sez. Treviso

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da Settore giovanile