Resta in contatto

News

CdS – Strefezza a Lecce si riscopre goleador. Avvio super!

Da esterno di talento Marco Baroni sta trasformando Gabriel Strefezza in un centravanti prolifico in area di rigore.

Era sempre stato questo uno dei rimproveri principali che veniva fatto al folletto brasiliano, sempre pronto a saltare l’uomo lungo la fascia ma poco incisivo all’interno dell’area di rigore, dove quest’anno sembra trovarsi meglio rispetto al recente passato. Lo dicono, in modo chiaro e incontrovertibile i numeri: sono già tre le marcature messe a segno, il suo record in una sola stagione è di quattro gol (stagione 2020/21 con la maglia della SPAL), quest’anno all’ottava giornata è già a quota tre e per la prima volta nel corso della sua carriera è riuscito a fare gol per due gare consecutive (Monza e Ascoli). Una grande notizia per i tifosi giallorossi ma anche un grande merito di Marco Baroni.

IL DATO. Nel corso della sua carriera mai Strefezza era riuscito a mettere a segno 3 gol in appena 7 presenze tra campionato e Coppa Italia. In realtà l’esterno di San Paolo non è ma stato protagonista di partenze di stagione da incorniciare. Prendendo in considerazione le prime 8 giornate solo in altre due occasioni era riuscito a trovare la via della rete, una volta con la Cremonese nel campionato 2018/19 e l’altra nel torneo della passata stagione con la maglia della SPAL. Adesso invece sono già tre e il record di quattro realizzato lo scorso anno è veramente ad un passo con un campionato davanti per migliorarsi e perché no pensare anche di arrivare in doppia cifra con un Lecce che sembra essere il luogo adatto per esplodere e prendere sempre più maggiore confidenza con la via del gol.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Perfavore Ulivieri non farebbe panchina neanche in una squadra di serie C"

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Volevo dire Curva Nord, ma è uscito Curva Sud. Un lapsus, dovuto al contenuto del mio intervento...."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Barbas era il numero 1 gli altri tutti dietro, chi non è più giovane e ha visto giocare Beto ti dice senza paura di essere smentito che era uno dei..."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Per chi era tutte le domeniche allo stadio e un ricordo che ancora oggi si sente la mancanza si sente soprattutto come spogliatoio nonostante era di..."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."
Advertisement

Altro da News