Resta in contatto

News

CdS – Lecce, la sfida di Coda al maestro Inzaghi

Insieme al Benevento, Coda realizzò sette gol, poi SuperPippo ha provato a portarlo con sé al Brescia

Coda sfida Inzaghi, il maestro, l’allenatore con cui aveva fatto bene. Il bomber giallorosso per la prima volta in questa stagione si è fermato per due giornate consecutive. Non aveva segnato né ad Ascoli e né contro il Perugia, adesso arriva un Brescia al quale ha segnato due volte ma mai al Rigamonti, come racconta Il Corriere dello Sport.

“Per Massimo sarà la sfida al maestro, Superpippo. Sette gol in trenta partite, insieme, nel 2019/20 con il Benevento in Serie B. E tante voci che si sono rincorse quasi sempre. Inzaghi svelò di una proposta di rinnovo triennale al bomber quando poi decise di firmare per il Lecce nell’estate del 2020, subito dopo la pandemia. E qualcuno aveva persino parlato di una crisi tra l’attuale tecnico del Brescia e il patron Cellino perché l’allenatore avrebbe voluto puntare su Coda (e Viola, probabilmente), senza essere accontentato fino in fondo. Questa vicenda, smentita via social senza riferimenti espliciti, risale alla scorsa estate. Un matrimonio felice, ma ora Coda è innamorato del Lecce. E del gol, sia chiaro. L’astinenza è bella quando dura poco”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Perfavore Ulivieri non farebbe panchina neanche in una squadra di serie C"

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Volevo dire Curva Nord, ma è uscito Curva Sud. Un lapsus, dovuto al contenuto del mio intervento...."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Barbas era il numero 1 gli altri tutti dietro, chi non è più giovane e ha visto giocare Beto ti dice senza paura di essere smentito che era uno dei..."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Per chi era tutte le domeniche allo stadio e un ricordo che ancora oggi si sente la mancanza si sente soprattutto come spogliatoio nonostante era di..."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."
Advertisement

Altro da News