Resta in contatto

Approfondimenti

Strefezza sempre più goleador: vetta della classifica cannonieri, e con Coda…  

Dopo la doppietta di ieri segnata alla SPAL, l’italobrasiliano raggiunge quota 9 reti in campionato precedendo il compagno, e l’ex Lecce Lapadula.

Un momento indimenticabile per Gabriel Strefezza. Il numero 27, alla prima stagione nel Lecce, continua a migliorare la propria cifra realizzativa e dopo quindici giornate i gol totali sono già 9, un abisso rispetto al bottino massimo raccolto di 4 reti in 29 apparizioni nella scorsa Serie B con la SPAL. Proprio la compagine estense ha subito l’ennesima prestazione da evidenziare dell’esterno, reinventato ala da Marco Baroni dopo anni da laterale di centrocampo.

Allo stadio Mazza, Strefezza non ha esultato per i due gol segnati a un club dove ha anche militato in Serie A. In ogni caso, restano nella memoria due segnature tutt’altro che facili: prima un tiro al fulmicotone che s’è insaccato sotto la traversa e poi un dribbling secco con saetta velenosa sul primo palo a beffare Pomini. Tutti colpi da maestro facenti parte del campionario del 24enne, in questo periodo papà (per la seconda volta) della piccola Maddalena e punto di forza dell’attacco del Lecce. Acquistato da Pantaleo Corvino per 600mila euro, Strefezza vale, secondo il popolare portale Transfermarkt, circa 3,2 milioni.

I 9 gol sinora messi a referto in Serie B valgono addirittura il primo posto della classifica marcatori, una singolarità nel primo anno con un bottino di reti importanti. Strefezza ora precede Coda. I due, fisiologicamente, sono in testa anche alla classifica delle coppie-gol più prolifiche. Dietro ai 17 gol di Strefezza e Coda, insegue la Ternana a 14 con Donnarumma (7) e Falletti (7). Più dipendente dal bomber principe è invece il Benevento terzo a 11: 8 gol per Lapadula e 3 per Tello.

6 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Flacco Venosa, Potenza"

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Prima un uomo, poi un allenatore come nessun' altro"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Hai perfettamente ragione"

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Vucinic una "punta di diamante" la definizione corretta ."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Ottima scelta quella di ingaggiare quelli tra loro che possono ancora lavorare per il Lecce, anche se piu di lavoro dovremmo chiamarla passione"
Advertisement

Altro da Approfondimenti