Resta in contatto
Sito appartenente al Network

L'angolo dell'avversario

La telenovela prima della decisione: Bisoli è il nuovo tecnico del Cosenza

Il club del presidente Guarascio ha scelto Pierpaolo Bisoli come successore di Roberto Occhiuzzi. Non sono mancate però le polemiche seguite all’arrivo contestuale a Cosenza di Zaffaroni, ex allenatore rossoblu.

Il Cosenza ha scelto Pierpaolo Bisoli per tentare di conseguire la missione salvezza. I colleghi di TifoCosenza hanno riportato la nota stampa della società dopo le voci succedutesi in mattinata seguite all’avvistamento in città di Marco Zaffaroni, già sollevato dall’incarico dopo la prima parte di stagione.

“Il neo tecnico dei rossoblù, che ha sottoscritto un contratto fino al 30 giugno 2022″, si legge nella nota. Bisoli “sarà presentato nel corso della consueta conferenza stampa pre gara di sabato mattina allo stadio Marulla e a seguire la partenza per Como, dove i Lupi scenderanno in campo domenica 20 febbraio alle ore 15 e 30”.

Il comunicato del club prosegue con l’annuncio dello staff che affianca il nuovo allenatore. “Sono stati ingaggiati inoltre Danilo Chiodi (allenatore in seconda) e Marco Bizzarri (allenatore portieri)”. Nel comunicato non si a nessun riferimento ai due ex collaboratori Gatto (allenatore in seconda) e Fischetti (allenatore dei portieri) che non dovrebbero più far parte dello staff. D’accordo che al momento non è stato annunciato, almeno ufficialmente, il nuovo addetto stampa però un rigo di ringraziamento andava fatto.

La nota stampa del Cosenza calcio si conclude con la carriera dell’allenatore. “Pierpaolo Bisoli, nato a Porretta Terme il 20 novembre 1966, ha iniziato la sua carriera da allenatore come vice di Dino Zoff nella stagione 2004/2005 alla Fiorentina in Serie A. Dal 2008 al 2010 è allenatore del Cesena. Con i bianconeri, nella stagione 2008/2009, centra il primo posto nel campionato de Lega Pro e la promozione in Serie B. Nella stagione successiva disputa il campionato di Serie B, chiudendo al secondo posto e ottenendo la promozione in Serie A. Il tecnico segna così la seconda promozione consecutiva della squadra e porta i bianconeri alla partecipazione al massimo campionato dopo diciannove anni. Nella stagione 2010/2011 è allenatore del Cagliari nella massima serie. Dopo una stagione con il Bologna, in Serie A, torna al Cesena dove ottiene una seconda volta la promozione nella massima serie nella stagione 2013/2014. Nella sua carriera il tecnico ha allenato nella serie cadetta PerugiaVicenza e Cremonese. Nella stagione 2017/2018 ottiene la promozione con il Padova in Serie B. Raggiunge un importante traguardo il 27 dicembre 2020 in Cremonese-Monza, tagliando il nastro delle 500 panchine da professionista“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da L'angolo dell'avversario