Resta in contatto

News

Loperfido, il vicesindaco di Pordenone con la mamma leccese: “La partita che sognavo fin da piccolo”

L’amministratore del comune friulano ha parlato dell’attesa sfida di domani sulle colonne de Il Gazzettino di Pordenone.

“Mia madre è leccese, dunque sono in Salento praticamente tre mesi l’anno e seguo da sempre le gesta sportive dei giallorossi. Ero in piazza Mazzini nel 1985, quando la squadra di Fascetti conquistò la prima storica promozione in A. Per questo Lecce-Pordenone è la partita che sognavo fin da piccolo, quando d’estate in vacanza giocavo a calcio con mio cugino. Lui era il Lecce, mentre io il Pordenone. Vivrò una bellissima emozione. Il nostro destino era scritto ma siamo orgogliosi dei 3 anni vissuti in Serie B. Per i giallorossi incrocio le dita, mal che vada sabato mattina sarò a colazione con un pasticciotto in piazza Sant’Oronzo”.

18 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
18 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da News