Resta in contatto

Approfondimenti

Chevanton, le emozioni prima di pensare al futuro

La bandiera giallorossa ha dedicato oggi un post di ringraziamento all’Unione Sportiva Lecce per le due stagioni vissute da tecnico nel settore giovanile.

La nuova vita sportiva di Ernesto Javier Chevanton non sarà più colorata di giallorosso, almeno per il momento. Il contratto in essere tra l’US Lecce e l’uruguaiano, allenatore nel settore giovanile, è scaduto. Cheva, dopo il corso superato a Coverciano nello scorso novembre, ora dovrà valutare la migliore scelta per il suo futuro. Prima di questo, però, era impossibile dare spazio alle  tantissime emozioni in una città che è ormai diventata casa da più di vent’anni.

Nei due anni da allenatore, Chevanton ha dapprima affiancato Vito Grieco nelle vesti di collaboratore tecnico nella stagione conclusa con la promozione in Primavera 1 festeggiata dopo la finale playoff vinta contro la Cremonese. L’anno scorso, infine, Cheva ha guidato l’Under 15, conducendola fino alla fine della stagione. “Tutte le persone che lavorano nelle giovanili lo facevano già quando ero ancora un calciatore e per loro sono come un idolo -raccontò Chevanton in un’intervista a El Pais-. Ora mi chiamano “mister” ma chiedo loro che mi chiamino “Cheva” perché continuo ad essere lo stesso di prima”. Ecco, Lecce ha amato e continua ad amare Chevanton proprio per questo. Il tempo non ha sbiadito la verve dell’ex attaccante e il suo legame con il Salento.

Le fotografie della storia leccese di Chevanton sono tante, sicuramente le più celebri risalgono agli anni da calciatore. Oltre al calcio alla mega-lattina di gomma dopo la pazzesca punizione messa alle spalle di Dida in Lecce-Milan 1-1, il gol strabiliante segnato al San Nicola contro il Bari, le dediche alla telecamera dopo le reti vincenti a Verona e Brescia mentre il Lecce di Delio Rossi risaliva la china, l’ingresso in campo con la spalla rotta nell’infausto Lecce-Carpi…un posto di diritto potrebbe essere riservato anche ai festeggiamenti per la promozione in Primavera 1 sul sintetico del Kick-Off di Cavallino. Chevanton e il Lecce sarà sempre un binomio romantico: una storia d’amore, una storia di successi.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da Approfondimenti