Resta in contatto

News

Asanovic (ct Zambia): “Una volta ambientatosi Banda potrà lasciare tutti a bocca aperta”

L’ex calciatore croato, attuale commissario tecnico dei Chipolopolo, ha parlato a La Gazzetta dello Sport (intervista di Francesco Calvi) del nuovo acquisto del Lecce.

AFFARE. “Baroni dovrà aiutare Lameck ad ambientarsi, anche perché in Serie A c’è tanta tattica e lui è un 21enne che arriva in un nuovo Paese con una nuova cultura, dopodiché vi lascerà a bocca aperta. Il Lecce ha fatto un affare, ma anche i salentini rappresentano per lui una grande opportunità. Aveva offerte anche da Anderlecht e Besiktas, ma in giallorosso può trovare continuità, imparare la tattica e fare la differenza. E’ bravo con entrambi i piedi, ha un bel tiro e sa fare assist, oltre ad essere velocissimo ed abile nel dribbling”.

NAZIONALE. “Stava facendo benissimo in Israele, così ho chiesto informazioni su di lui. Mi avevano detto che era pigro, svogliato negli allenamenti, ma arrivato in raduno ha invece mostrato grande voglia esordendo lo scorso marzo”.

MIGLIORARE. “Ha molto da imparare sotto il profilo tattico e Lecce è la piazza giusta per farlo. La Serie A è un campionato che ti plasma a 360 gradi. Per ora può giocare su entrambe le fasce dell’attacco. Io l’ho provato anche come mezzala, credo che in futuro possa anche far bene in quel ruolo. Ad oggi direi che ha caratteristiche, soprattutto di corsa, simili a quelle di Camoranesi”.

MESSAGGIO. “Dopo il suo trasferimento in giallorosso gli ho mandato un messaggio. Mi ha sempre raccontato della sua voglia di giocare in Europa, ma Lecce per lui non deve essere un punto d’arrivo, ma il posto dove lavorare sodo per alzare l’asticella. In futuro, magari, potremmo vederlo in un top club”.

22 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

22 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da News