Calcio Lecce
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Maleh, l’uomo in più a centrocampo per l’ultima parte di stagione

Messi alle spalle acciacchi fisici ed ambientamento, l’italo-marocchino ha sommato per la prima volta due titolarità di fila con buoni esiti

Tra le non tantissime note positive del match perso dal Lecce in casa con il Sassuolo c’è senza dubbio la prestazione di Youssef Maleh, apparso aggressivo ed in palla come mai lo si era visto ancora in maglia giallorossa. Avvisaglie positive c’erano in realtà già state a Bergamo, dove ha dato eccome il suo contributo in termini soprattutto di intelligenza tattica e dispendio di energie, arrendendosi solo ai crampi. Due match che lo hanno visto per la prima volta scelto in più di un’occasione di fila come titolare da Marco Baroni.

Con gli emiliani, si diceva, Maleh è stato protagonista di una prova pimpante. Un pressing straordinario per oltre un’ora di gioco in cui ha indotto il giro palla del Sassuolo, di solito arma in più di Dionisi, a perdere diversi in entrambe le frazioni. Spesso è stato il primo uomo ad aggredire l’avversario, per poi tornare prontamente aiutando Hjulmand a neutralizzare un di conseguenza assente Frattesi. In zona gol non si è visto (solo un buon suggerimento per Banda), ed è sicuramente l’aspetto che deve migliorare, ma anche a livello di qualità è risultato essere il più preciso, riducendo al minimo gli errori al contrari di compagni raramente così imprecisi.

Di certo non è ancora il miglior Maleh, quello protagonista con la Fiorentina fino al piazzamento Europa League l’anno scorso ed il migliore nella precedente promozione del Venezia. Intanto, superato lo scotto dell’impatto, il binario su cui si è immesso sembra proprio quello giusto, pronto ad essere protagonista nel prossimo finale di stagione e, in caso di salvezza, anche oltre.

Subscribe
Notificami
guest

19 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Pippone
Pippone
1 anno fa

Maleh ,fatte criscere li capiddri cussi pari menu leggeru

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Preferisco Gonzales per visione di gioco e personalità, Male è un ottimo centrocampista molto mobile in fase di miglioramento ma un po’ leggero fisicamente per la serie A

Saso
Saso
1 anno fa

Onestamente,non ha fatto grandi cose finora….spero stia trovando il bandolo della sua matassa…ma presto cu sse riprenda!… con Gonzales mi sento più sicuro, se non altro ha fantasia e piedi migliori rispetto Maleh (per ora)

silvano armellini
silvano armellini
1 anno fa

io mi sento Helgason- farà come l’anno scorso in B

qwerty977
qwerty977
1 anno fa

Maleh è forte e sarà sicuramente importante per il gioco di Baroni, ma non porta sostanziali alternative allo spartito. Situazioni evidenti quando si è chiamati a fare la partita o a recuperare.. La cifra pattuita è elevata per il riscatto in caso di salvezza, ma secondo me sarà solo sulla carta in cambio di qualcuno che abbiamo già promesso alla Viola. Più lauto cconguaglio nostro favore chiaramente.. Oppure, Corvino ci crede tantissimo e ha deciso di investire sul ragazzo quello che quest’anno ha speso per prima squadra primavera e intermediazioni. Staremo a vedere.. Detto ciò, migliora col minutaggio di partita in partita.

silvano armellini
silvano armellini
1 anno fa
Reply to  qwerty977

beh se lo vedesi l’anno col venezia era impressionante. Purtroppo vedi frattesi e hjulmand il salto di qualità non lo patiscono ma altri si. Lui si era addattato discretaente il primo anno quest’anno molto meno.

Angelo Pulsano
Angelo Pulsano
1 anno fa

Sta entrando in forma corre davvero tanto può migliorare tanto, alcune volte eccede nel portare palla e rischia di perderla Ma da tutto per la maglia spero migliori sempre più forza ragazzo combatti per il SALENTO 💛❤

Gianni
Gianni
1 anno fa

Molto forte 💪

Ucciu la conza
Ucciu la conza
1 anno fa

Ete megghiu cu bene cu mie cu mpasta conza

Nzinu
Nzinu
1 anno fa
Reply to  Ucciu la conza

A che ora e dove vi trovate la mane per fare colazione prima della fatìa? Crai sto libero e posso aggregarmi.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Va bene ma per 30 minuti buoni vogliamo panchinare Gonzalez per lui,solo perche ha fatto un compitino? Non scherziamo dai…

Vito Ostuni
Vito Ostuni
1 anno fa

È un ruolo molto dispendioso il loro giusto fare la staffetta tra primo e secondo tempo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Sta finalmente tornando sui suoi livelli, molto bene

Cri
Cri
1 anno fa

Per il momento è il parente lontano di quello visto col Venezia, speriamo si svegli presto, perché oltre a Strefezza è l’unico che forse può dare un po’ di qualità.

Giannuzzo
Giannuzzo
1 anno fa
Reply to  Cri

Sono d’accordo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Con il Venezia era molto più incisivo, non capisco questo “calo”, spero che ritorni quel ragazzo devastante 💪

silvano armellini
silvano armellini
1 anno fa

la diferenza tra B e A e enorme e comunque quest’anno aveva giocato pochissimo.

Dario
Dario
1 anno fa

Maleh è una buona mezzala, ma il prezzo pattuito è eccessivo vista la carriera finora fatta. Con riscatto a 3-3,5 milioni sarebbe stato un buon affare.

Angelo Pulsano
Angelo Pulsano
1 anno fa
Reply to  Dario

Non bisogna solo vedere quanto lo si compra un giocatore ma anche che stipendio ha.

Articoli correlati

Il 14 aprile 1984, i giallorossi allenati da Fascetti superarono i campani con colpo di...
lecce empoli
Il Lecce torna alla vittoria e lo fa nello scontro diretto contro la squadra di...
lecce empoli pierotti
L'argentino confeziona l'assist a Sansone a tre minuti dal suo ingresso e incide, quasi inaspettatamente,...

Dal Network

Contro il Milan, l’ex Lorient ha continuato la sua striscia di realizzazioni...
Le dichiarazioni del tecnico del Sassuolo nel post-partita della sfida contro il Milan di Pioli....

Altre notizie

Calcio Lecce