Resta in contatto

Approfondimenti

Sono sudamericani i nomi “segreti” di Meluso?

Nella serata di ieri, gianlucadimarzio.com ha descritto altri due profili offensivi sul taccuino del Lecce. Entrambi provengono dal Sudamerica.

Continua serrata la caccia all’attaccante dal profilo internazionale da consegnare a Fabio Liverani. Sfumato Kostas Mitroglou, passato al PSV Eindhoven, i sondaggi si sarebbero spostati sul colombiano Jackson Martinez (33 anni) e Guido Carrillo, argentino di 28 anni.

Jackson Martinez ha stupito il calcio europeo con il Porto dal 2012 al 2015 (67 gol in 90 caps) vincendo anche il titolo di capocannoniere del massimo torneo portoghese. All’apice della sua carriera si parlò di un corteggiamento serrato del Milan, ma alla fine la scelta del colombiano fu l’Atletico Madrid, che lo acquistò per 35 milioni.

Jackson è una punta mobile, dal tiro esplosivo, capace di reggere da solo il peso del reparto offensivo sia nel 4-3-3 con due ali al suo servizio, sia nel 4-4-2 (Adrian Lopez uno dei partner offensivi più apprezzati)

Con i Colchoneros non fu mai amore, e la decisione “di vita” fu il passaggio in Cina, per 42 milioni, al Guangzhou Evergrande. Nell’estate scorsa, infine, il ritorno nella Primeira Liga lusitana, alla Portimoense, dove è stato riscattato gratuitamente dal club cinese dopo il prestito dell’anno scorso e ha un accordo fino al 2021.

Qui si potrebbero già raffreddare molti entusiasmi dei tifosi del Lecce. Jackson Martinez ha siglato 9 reti (e 3 assist) in 27 presenze nella scorsa stagione, contribuendo alla salvezza del club di Portimao. E con la Portimoense, al momento, il calciatore vorrebbe rimanere

Le cifre non sono più quelle dell’attaccante che ammattiva le difese in Champions League, ma ci sono da segnalare le difficoltà fisiche che attanagliano la punta Cafetera. Nello scorso gennaio, Jackson Martinez parlava in questi toni dei problemi alla caviglia al giornale lusitano record: “È una lotta quotidiana! Ogni allenamento, ogni momento che vado a letto a dormire …

E poi: “Quasi ogni notte, intorno alle 3 o alle 4 del mattino, come un orologio, il mio sogno viene interrotto a causa di un certo dolore al piede. Mollare tutto sarebbe la scelta più semplice, allenarmi non è facile. Non riesco a farlo per 2-3 di fila. Vorrei allenarmi normalmente tutti i giorni, ma i medici e il mio fisioterapista mi hanno spiegato che è impossibile. Seguo un programma specifico“.

Guido Carrillo è l’altro nome fatto dalla branca di calciomercato di Sky. L’argentino ha un contratto con il Southampton fino al 2021, squadra dove è rientrato dal prestito dell’anno scorso al Leganes. Nella Liga 2018/2019, Carrillo ha realizzato 6 gol in 32 presenze spalmate in 1994′.

Il club biancoazzurro vorrebbe riabbracciare l’argentino, punta centrale di 1.91 abile nelle sponde e nel lavoro sporco ad agevolare i tagli degli esterni offensivi, ed è finora in pole, anche se in estate si era parlato anche dell’Olympiacos.

 

23 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
23 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Flacco Venosa, Potenza"

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Prima un uomo, poi un allenatore come nessun' altro"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Hai perfettamente ragione"

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Vucinic una "punta di diamante" la definizione corretta ."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Ottima scelta quella di ingaggiare quelli tra loro che possono ancora lavorare per il Lecce, anche se piu di lavoro dovremmo chiamarla passione"
Advertisement

Altro da Approfondimenti