Resta in contatto

Bacheca del Tifoso

Il Lecce si ri-sblocca negli scontri diretti. Gioco e voglia di lottare: è la strada giusta?

Dopo tanti colpi con avversari di caratura superiore, i giallorossi tornano a vincere anche contro una diretta concorrente. Capacità di saper soffrire e accelerate devastanti le chiavi.

E sono tre. Con un trittico strepitoso di vittorie, il Lecce spazza via le critiche e si lancia in una corsa salvezza comunque molto lunga. Dopo Torino e Napoli, si arrende infatti anche la Spal. Per i giallorossi non è solo la seconda gioia casalinga stagionale, ma anche il ritorno al successo contro una diretta concorrente dopo oltre due mesi.

L’undici di Liverani è apparso magari meno bello che con il Torino e meno sbarazzino che a Napoli, ma quando ha voluto accelerare ha messo comunque sul campo un gioco frizzante ed efficace. Al tempo stesso a farla da padrone grinta e lotta, soprattutto nelle fasi più convulse del match. Segno, l’ennesimo, che questa squadra ha ritrovato la sua anima guerriera, oltre che la mentalità di gioco.

Ora tocca a voi, come sempre, raccontarci delle sensazioni che il match vi ha lasciato, esprimendovi sull’argomento.

Lascia il tuo commento sotto questo articolo nella discussione aperta tra tifosi giallorossi.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Volevo dire Curva Nord, ma è uscito Curva Sud. Un lapsus, dovuto al contenuto del mio intervento...."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Barbas era il numero 1 gli altri tutti dietro, chi non è più giovane e ha visto giocare Beto ti dice senza paura di essere smentito che era uno dei..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Boniek purtroppo era invidioso di lui, perché non arrivava al suo livello. Come faceva a dirigerlo?"

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Per chi era tutte le domeniche allo stadio e un ricordo che ancora oggi si sente la mancanza si sente soprattutto come spogliatoio nonostante era di..."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."
Advertisement

Altro da Bacheca del Tifoso