Resta in contatto

Bacheca del Tifoso

TOP 11 ALL-TIME: il Sindaco Conticchio torna a lottare, è lui la miglior mezzala difensiva di sempre

La redazione di CalcioLecce lancia il sondaggio per creare la squadra più forte di tutti i tempi. Come mezzala difensiva avete scelto Alessandro Conticchio.

Qual è stata la formazione più forte nella storia del Lecce? In 112 anni di storia, quali sono i giocatori che meritano un posto nell’olimpo giallorosso? CalcioLecce.it vi dà la possibilità di selezionare i calciatori più forti di sempre che secondo voi meritano un posto nella Top 11. Fino a formare il 4-3-3 che più è rimasto scolpito nei vostri ricordi.

Anche la mezzala difensiva c’è, l’avete scelta votando in tantissimi negli ultimi due giorni. Ad aggiudicarsi una maglia da titolare è Alessandro Conticchio, che stravince il sondaggio con il 42% delle preferenze. Secondo posto per Francisco Lima, terzo Giuseppe Vives.

Tifosi del Lecce, è arrivato il momento di diventare allenatori. La formazione più forte della storia la fate voi: chi è la mezzala difensiva più forte di sempre?

Alessandro Conticchio
42.20%
Francisco Lima
24.16%
Giuseppe Vives
11.62%
Gianni Munari
10.40%
Giorgio Enzo
3.36%
Ruggiero Cannito
3.06%
Romeo Papini
1.83%
Renato Olive
1.83%
Giuseppe Materazzi
0.92%
Alessandro Cucciari
0.61%
Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Con la maglia giallo-rossa fece impazzire un certo Cabrini (LECCE 2 JUVE 0 con gol suo) Kekko ha i colori giallo-rossi nel cuore è e sarà per sempre..."

Pedro Pablo Pasculli

Ultimo commento: "Grandissimo"

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Persona leale sincera e vera ecco perché mister Mazzone lascia il segno dove approdava grande uomo"

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Un grande ottima visione di gioco nel centrocampo dell'epoca."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Una classe cristallina"
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Bacheca del Tifoso