Resta in contatto

Bacheca del Tifoso

Difesa di qualità, Beto in regia e tridente di fuoco per ZZ: ecco la TOP 11 ALL-TIME del Lecce!

Si è concluso il sondaggio della redazione di CalcioLecce per creare la formazione giallorossa più forte di tutti i tempi. Un undici a propensione offensiva, ma con lottatori nel mezzo in grado di garantire equilibrio. Dirige l’orchestra il Maestro boemo.

Quasi un mese fa vi avevamo posto una domanda: qual è stata la formazione più forte nella storia del Lecce? Abbiamo dato così vita ad un sondaggio che ha appassionato i nostri lettori, come sempre accade quando si parla del glorioso passato del club giallorosso. Ruolo per ruolo vi abbiamo chiesto di indicare gli elementi che, per qualità, attaccamento alla maglia ed anche successi sul campo si sono meglio distinti nei 112 anni di storia dell’Us Lecce. Da ieri abbiamo il risultato completo. Un risultato da stropicciarsi gli occhi.

Il modulo scelto è stato quel 4-3-3 che spesso, nell’epopea giallorossa, ha fatto le fortune degli undici in campo. Tra i pali non c’è stata storia: due lettori su tre hanno votato Fabrizio Lorieri, considerato la più grande saracinesca della storia del Lecce. Davanti a lui un quartetto di grande qualità, a partire dai terzini che garantiscono spinta da zone alte della classifica: a destra Marco Cassetti, a sinistra Max Tonetto. Nel mezzo un duo che, per caratteristiche, si sposa alla perfezione, quello composto da Marco Baroni e Lorenzo Stovini.

Le chiavi della squadra, la fantasia in mezzo al campo, i calci piazzati dalla distanza, insomma il cervello del miglior Lecce di sempre non possono che essere affidati a Beto Barbas. Uno dei più talentuosi giallorossi della storia ha poi ai fianchi due angeli custodi in grado di garantire lotta su ogni pallone ed equilibrio, ma anche una buona dose di inserimenti in zona gol. Il Sindaco Conticchio e Guillermo Giacomazzi sono le mezzali della top 11.

E poi, l’attacco. Un attacco che dire di fuoco è poco. Un tris di stranieri che fa da contraltare alla difesa 100% made in Italy. A destra Mirko Vucinic, classe e fantasia puri con doti d’inserimento da punta aggiunta; a sinistra Ernesto Javier Chevanton, destro fatato e potente come pochi; e Pedro Pablo Pasculli, il cecchino d’area piccola in grado di sfruttare, con qualità, gli assist che cadrebbero come pioggia. Il tutto sotto l’attenta guida di Zdenek Zeman, il tecnico che voleva portare il Lecce in Champions e che ha fatto più a lungo di tutti sognare l’Europa. Il tecnico che è rimasto maggiormente nel cuore dei lettori di CalcioLecce.

Menzione speciale, tuttavia, per il centinaio di big della storia giallorossa rimasti, per forza di cose, fuori da questa Top 11. Tutti campioni assoluti, i più votati dei quali, che hanno perso magari per pochi voti i rispettivi sondaggi, che vanno a formare la panchina di questa super squadra: Terraneo, Vanoli, Cuadrado, Lorusso, Viali, Pezzella, A. Di Chiara, Ledesma, Lima, Mancosu, Moriero, Di Michele e Lucarelli. E poi il mitico Carletto Mazzone, battuto per una manciata di voti ma che più di tutti è riuscito a portare in alto il Lecce, grazie a quel nono posto finale.

Lo spazio nella storia del club c’è per tutti, e ci mancherebbe. In questo “gioco” avete comunque costruito una formazione di big, che oggi farebbe tremare chiunque in Italia, e forse non solo. E lo avete fatto in tantissimi, per un totale di addirittura 4919 votanti. Per questo va a voi un ringraziamento speciale da parte della nostra redazione. E’ stato un onore ripercorrere assieme la storia del nostro amato Lecce.

18 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
18 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Oronzino
Oronzino
10 minuti fa

Formazione di fenomeni. Che spettacolo! Oggi arriveremmo facilmente in zona Europa.

Antonio Alezio
Antonio Alezio
7 giorni fa

Mi dispiace ma non si può lasciare fuori il CAPITANO e colui che ha vestito più di tutti la nostra amata MAGLIA… 418 grazie MICHELE

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 giorni fa

….quanta nostalgia in questi nomi…io avrei aggiunto anche il presidente (Jurlano ovviamente)…

Antonio
Antonio
9 giorni fa

ledesma al posto di conticchio e moriero al posto di chevanton

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 giorni fa

Moriero al posto di Pasculli (sopravvalutato);e Mazinho impossibile lasciarlo fuori!non dimentichiamoci nemmeno Lucarelli e Righetti!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 giorni fa

allenatore delio rossi nella squadra top…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 giorni fa

So di diventare impopolare perché i tifosi ragionano più di pancia, ma due nazionali come Moriero e Conte tra l’altro vice mondiale, dovevano trovare posto. Lo sport è spirt ed avercene oggi di Conte e Moriero

Antonio
Antonio
9 giorni fa

E Causio, Moriero, Virdis, il Brasiliano dell’Atalanta, che adesso non ricordo ?. Macellari,
Zanoncelli ecc.ecc.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 giorni fa

Manca Babacar 😂😂

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 giorni fa

Ci sono Mayer Fava Materazzi Montenegro loddi giannattasio ecc.

Claudio
Claudio
9 giorni fa

Allenatore zeman che peraltro conta solo una salvezza. A questo punto avrei messo mazzone che conta una promozione in serie a e due salvezze condita da un nono posto.

Sandro
Sandro
10 giorni fa

Per il gioco di Zeman vedrei Moriero al posto di conticchio e Nardin al posto di lorieri!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 giorni fa

Una squadra da scudetto con qualche giocatore tipo Benedetti messo in un ruolo non suo (il regista) che avrebbe meritato almeno la panchina.
Ma il gioco è stato divertente ed appassionante.
Io sono di fede mazzoniana ma Zeman è un genio, magari con entrambi in panchina avremmo avuto il mix perfetto per contendere il primato alle grandi squadre italiane.💛❤️

LUIGILIO
LUIGILIO
9 giorni fa

Entrambi grandi allenatori…..dire di metterli in panchina fianco a fianco è un azzardo…..il Lecce farebbe il primato negativo come squadra da ultimo posto, il gioco di ZZ e di Carletto sono opposti e metterebbero caos in squadra…..ASSIEME MAI.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 giorni fa

Un posto per Benedetti avrei trovato

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 giorni fa

Grandi tutti

Lima
Lima
10 giorni fa

Con Lima al posto di conticchio sarebbe il top

Matteo Rigato
Matteo Rigato
10 giorni fa

Spettacolooo

Advertisement

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Avevo 18 anni quando arrivo barbas a lecce qundo lo vidi allo stadio dissi al mio amico questo e in fuoriclasse e cosi fu grande beto💛❤️"

Pedro Pablo Pasculli

Ultimo commento: "Pedro Pablo.. un grande professionista.. ricordo i suoi gol.. soprattutto quello a Bari su punizione quando mancavano pochi minuti alla fine e..."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Tanti sono i ricordi. I gol ..le sgroppate sulla destra..in particolare ricordo il gol al volo di destro a Cremona. Vincemmo 1-0 e fu una vittoria..."

Anselmo Bislenghi

Ultimo commento: "Nonnogol!"

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Mirko, Grande evasore"
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Bacheca del Tifoso