Resta in contatto

Calciomercato

La cura-Lecce ha fatto bene a Barak: è già asta tra club di A, ma c’è anche una rivale cadetta dei giallorssi

Il trequartista che a gennaio ha risollevato le sorti del club giallorosso farà ritorno all’Udinese, dove però non dovrebbe restare a lungo.

Tra le delusioni del precedente anno e mezzo di Serie A, Antonin Barak si è ritrovato al Lecce. In giallorosso il ceco è tornato sui suoi livelli nel pre-lockdown, per poi calare fisicamente pur rimanendo trascinatore assoluto dell’undici di Liverani. Il 31 agosto saluterà formalmente il Salento per fine prestito, con annesso ritorno all’Udinese proprietario del suo cartellino.

Con le probabilità di ritorno nel Salento pressoché pari a zero, non molte sono anche quelle che possa restare a Udine, da dove in gennaio è andato via in rotta con la società. Come detto la cura-Lecce gli ha fatto bene, ed ora per il 72 giallorosso è asta. C’è l’interesse di diversi club di bassa classifica tra Premier e Bundesliga, ma non solo: in Serie A Sampdoria, Parma e Torino sarebbero pronte alla bagarre. E si parla anche dell’ambizioso Monza, visto che i brianzoli, prossimi rivali del Lecce nella corsa promozione dalla B, stanno puntando forte su tanti elementi di categoria superiore.

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
8 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Amu spundare tutti..non esiste nessuno

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ma quale B
Barak può andare tranquillamente in un club con ambizioni da zona Champions, tipo Milan o Roma o Lazio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Il Monza sarà un flop, troppe aspettative sgrat sgrat 🤣🤣🤣

Direttore1982
Direttore1982
1 mese fa

Se confermiamo Falco, il capitano, Lucioni, Petriccione, Meccariello e Gabriel in serie b non c è storia..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Serie b per serie b resta a Lecce

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Berlusca ha rotto il cazzo..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Monza su tutte…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Credo che il prossimo anno in B sarà durissima perché neanche il nostro pubblico potrà fare la differenza….
Ad oggi in teoria con noi per una corsa per la A ci sono almeno Spal che ha avuto 25 mln, Brescia, Monza soprattutto (dovrebbe essere il nostro riferimento), e poi credo anche Empoli e Frosinone se nessuna delle 2 va in A(spero la prima si tolga dalle @@)…più la classica sorpresa tipo Spezia o Pordenone o Cittadella o Reggina o Vicenza…il resto non lo conosco…

Advertisement

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Grande Carlo pane e pallone con l'orgoglio di averlo avuto come allenatore"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "L'ho visto crescere, abitavamo a pochi metri alla Staffa, alla 167. É stato un ottimo giocatore di A e B. Come allenatore non saprei, ma a lui come a..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Una classe cristallina"

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Un fuoriclasse"

Pedro Pablo Pasculli

Ultimo commento: "Pedro Pablo.. un grande professionista.. ricordo i suoi gol.. soprattutto quello a Bari su punizione quando mancavano pochi minuti alla fine e..."
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Calciomercato