Resta in contatto

Calciomercato

Il Monza è pronto: 3 milioni per Mancosu, attesa una risposta

In giornata, i brianzoli sono tornati a caccia di Marco Mancosu. La clausola stabilita in sede di rinnovo è il prezzo fissato dal Lecce. In caso di offerta presentata ufficialmente, dipenderà tutto dal calciatore.

La stagione da doppia cifra in Serie A non poteva passare inosservata nonostante la retrocessione. Marco Mancosu, ora in ritiro ad Acaya con il Lecce, continua a registrare attestati di stima. Dopo i contatti estivi con Bologna, prima del rinnovo, Torino e Cagliari, piazza che non cela mai la stima per il centrocampista, ora, a metà settembre, c’è l’onnipresente Monza di Galliani.

I biancorossi, già avvicinatisi nelle prime battute del calciomercato, hanno costruito una squadra per dominare il campionato di Serie B e cercano un’altra pedina vincente per il 4-3-1-2 di Cristian Brocchi. Mancosu, elemento d’esperienza e già condottiero in cadetteria, sarebbe il profilo che il Monza sogna.

Il lato economico non è un ostacolo. Per acquistare il sardo, 32 anni compiuti il 22 agosto, Galliani metterebbe sul piatto i 3 milioni di clausola rescissoria. In questo caso, Pantaleo Corvino alzerebbe le mani lasciando la decisione a Marco Mancosu e al suo entourage.

Al momento, secondo quanto trapela, il capitano starebbe valutando tutti gli elementi. L’opera di rinnovamento del Lecce ha portato in squadra già due nuovi centrocampisti offensivi: Listkowski e Henderson. Mancosu, sempre coadiuvato dal suo procuratore, metterà sul piatto il progetto che la squadra e mister Corini proporranno per il prossimo campionato e, dall’altra parte, la ghiotta opportunità di ritrovarsi a essere uno degli elementi più rappresentativi di una squadra che punta al primo posto senza se e senza ma.

Nei prossimi giorni, senza dubbio, si registreranno ulteriori sviluppi. La certezza ad oggi è che il rendimento di Marco Mancosu, simbolo della risalita del Lecce dalla Serie C alla Serie A, fa gola a numerose squadre. Il ciclo del numero 8 con il salentini finirà con la romantica passeggiata familiare dopo la triste retrocessione post Lecce-Parma? I tifosi sperano di no, ma i ritmi del calciomercato non fanno sconti ai romantici.

13 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
13 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
alessandro
alessandro
10 giorni fa

Piccola nota a margine, Henderson non è un centrocampista offensivo, ma uno che fa legna, uno grintoso e dinamico

Sempregiallorosso
Sempregiallorosso
9 giorni fa
Reply to  alessandro

D’accordissimo

Antonio
Antonio
10 giorni fa

Mettetevi in testa una volta è per tutte andranno via tutti MANCOSU PETRICCIONE MAJER FALCO nn ce nessun progetto a Lecce solo una societa che nn vuole piu spendere come ha detto DE PICCIOTTO che ha tuonato o cambiano le cose o vado via sono i giocatori che stanno spingendo i loro procuratori a chiudere FALCO è vicinissimo al GENOA CORVINO come MELUSO sta facendo i soliti miracoli senza una lira prendendo svincolati e giovani sconosciuti l’acquisto di ZUTA ne è la conferma giocatore di serie C un mezzo bidone ma preso a 0 euro!!!!! Ci aspetta un campionato mediocre… Leggi il resto »

Marco
Marco
10 giorni fa
Reply to  Antonio

Ma ste puttanate te le sogni la notte ? per Dio fate salire la voglia di prendervi a schiaffoni dalla gente. Non salite poi sul carro, picurari.

Leccetiamo
Leccetiamo
9 giorni fa
Reply to  Marco

Hai ragione, sti professoroni criticoni ammorbano l’aria

Smith
Smith
9 giorni fa
Reply to  Antonio

Ati rutti li cujuni tifosi te m3rda

Gianni
Gianni
9 giorni fa
Reply to  Antonio

Una società senza soldi non avrebbe proposto a Liverani un triennale faraonico (x la serie B) e non potrebbe sostenere gli ingaggi sottoscritti a Coda e Paganini.
Svegliatiiiiiiiiii
FORZA CORVINO ⚽⚽⚽

RosarioBiondonelcuore
RosarioBiondonelcuore
10 giorni fa

Come ho detto in passato s 32 anni deve continuare a giocare in A e magari tornare nella sua terra. Nessuno può biasimarlo dopo anni di c a giocare in campi polverosi ed al limite della praticabilità. Nessuno può dire qualcosa di negativo se dovesse scegliere di tornare in serie A. Capitano ma il Monza o qualsiasi squadra di b no neanche se dovessero ricoperti d’oro come re Mida

Cosileu
Cosileu
10 giorni fa

Mancosu É la bandiera, il suo nome è legato indissolubilmente a questo Lecce! Al di là dell’essere o meno romantici un pò di coerenza questi personaggi dovrebbero averla. Gli stimoli qui a Lecce non mancano di certo visto il progetto che sta maturando e finchè non sarà il campo a decretare chi salirà in A il Monza, al pari del Lecce, disputerà il campionato di B! Quindi, caro capitano, oltre al naturale compiacimento per le lusinghe, statti bellubbellu a ddo stai!❤

Direttore1982
Direttore1982
10 giorni fa

Da vendere se lo vuole in serie A

Ettore
Ettore
10 giorni fa

Deve essere Mancosu a decidere. Al posto suo lascerei il Lecce solo per una buona squadra di A, ma il problema sono gli stimoli . A parte il cuore, che è innegabile, gli ultimi due suoi rigori sono stati tirati con una strana sufficienza .

Franz
Franz
10 giorni fa

Rimane a Lecce.!!

Rico
Rico
10 giorni fa

Marco.. Meglio il calore e l’amore salentino

Advertisement

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Grande Carlo pane e pallone con l'orgoglio di averlo avuto come allenatore"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "L'ho visto crescere, abitavamo a pochi metri alla Staffa, alla 167. É stato un ottimo giocatore di A e B. Come allenatore non saprei, ma a lui come a..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Una classe cristallina"

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Un fuoriclasse"

Pedro Pablo Pasculli

Ultimo commento: "Pedro Pablo.. un grande professionista.. ricordo i suoi gol.. soprattutto quello a Bari su punizione quando mancavano pochi minuti alla fine e..."
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Calciomercato