Resta in contatto

News

Le disavventure dell’ex Lecce Obodo: “Mi hanno rapito di nuovo. Per 4 ore chiuso in un bagagliaio”

Ancora un brutto episodio per l’ex calciatore giallorosso di origini nigeriane, che racconta di aver subito un secondo rapimento.

Gli era già accaduto in Nigeria nel 2012, ma ora l’ex Lecce (23 presenze nel 2011/12) Christian Obodo si trova a raccontare, ai microfoni di Brila FM, un nuovo rapimento: “È stato davvero fastidioso essere rinchiuso per quattro ore nel bagagliaio della macchina e nel caldo. I rapitori mi hanno persino raccontato di come hanno perso denaro per aver scommesso sul gol della Nigeria nel secondo tempo. Non mi hanno ferito né intimidito però onestamente non riesco a capire il motivo per cui qualcuno vuole farmi affrontare questo genere di cose di nuovo”.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Ricordi bellissimi grandissimo campione maradona lo voleva al napoli insieme a lui ma avevano tanti giocatori in quel ruolo perciò immaginate un..."

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Un mito per questi colori, sarebbe bello che attorno al via del mare si costituisse un percorso delle stelle per dare un tributo a tutti queste grande..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Ole olè"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Lorusso è il giocatore simbolo di tutta la storia calcistica del lecce. È stato un grande è stato tra i primi giocatori ad essere molto altruista..."
Advertisement

Altro da News