Resta in contatto

News

QdP – Sticchi: “Migliorare equilibri difensivi e atteggiamento. Falco? A gennaio può succedere tutto”

Il presidente Saverio Sticchi Damiani ha concesso stamane una lunga intervista al Nuovo Quotidiano di Puglia. Ecco la seconda parte del colloquio, dove il primo dirigente traccia il suo personale bilancio sul momento delicato.

PRINCIPI. “Ci sono almeno tre cose da tenere a mente: questa Serie B è una A2, un campionato durissimo e sempre a rischio. Il nostro percorso. come abbiamo detto in estate, è triennale, se saremo bravi a anticiparne i tempi avremmo fatto qualcosa di sensazionale. In terza istanza, bisogna stare sempre sul pezzo, se si sbaglia l’atteggiamento, come già l’esperienza ha dimostrato, possono finire coinvolte nella zona salvezza anche squadre costruite per vincere. Sabato si è accesa una spia. Dobbiamo riappropriarci della realtà”.

DIFESA BUCATA E INFORTUNI. “L’anno scorso avevamo diversi infortunati a settimana , quest’anno ci stanno mancando Dermaku, un grande difensore sul quale si è puntato per il campionato e Zuta che all’inizio ci ha dato tantissimo anche sul versante destro e che ha avuto un momento di calo a seguito dell’infortunio, peraltro ormai superato. I gol subiti effettivamente sono tanti, ed è cruciale migliorare sotto quest’ aspetto. Il problema credo sia legato a un tema di equilibrio generale. Come si esce da una sconfitta come quella di sabato? Con il lavoro, il coltello tra i denti, con tanta umiltà, applicazione. Dopo il blackout, a Ferrara dobbiamo riattaccare gli interruttori”.

FALCO. “Il mister voleva mandare in campo Falco già subito a Salerno. E’ stato costretto a schierarlo alla fine per un problema dell’ultim’ora ed il giocatore è stato generosissimo a stringere i denti. Il mercato è imprevedibile, ma può succedere di tutto per tutti”.

MASELLI E GLI ALTRI. “Siamo contenti per il ragazzo, non si è smarrito nella tempesta di sabato. Presto sarà disponibile Felici, aspettiamo Rodriguez, Monterisi. I discorsi del futuro illuminano la scena”. 

Qui la prima parte dell’intervista

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

SONDAGGIO – Che voto merita il mercato invernale del Lecce?

Ultimo commento: "Secondo me non toccando Coda,Yulmand,Strefezza e Lucioni punti fermi per l'intelaiatura va bene."

SONDAGGIO – Qual è la più bella maglia della storia del Lecce?

Ultimo commento: "Mettiamo a vostra disposizione un prestito da 1000 euro a 9,000000 euro a condizioni molto semplici. Mail:[email protected]"

Sondaggio sul mercato invernale: plebiscito dei tifosi, Corvino-Trinchera promossi a pieni voti

Ultimo commento: "Mettiamo a vostra disposizione un prestito da 1000 euro a 9,000000 euro a condizioni molto semplici. Mail:[email protected]"
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da News