Resta in contatto

News

La probabile formazione del Vicenza: cambi e conferme, chi al fianco di Meggiorini?

I berici, alla ricerca del terzo risultato utile consecutivo, si preparano alla sfida di domani in casa del Lecce.

Serata di vigilia per il Vicenza giunto nel Salento. I biancorossi, guidati dall’ex Mimmo Di Carlo (qui le sue parole), cercheranno di affrontare i salentini mentre continua il tour de force della Serie B. Dopo la partita del Via del Mare, il Vicenza è atteso anche dalla sfida interna con la Virtus Entella. Rispetto alla formazione che ha impattato 1-1 con la Reggina, il trainer prepara qualche cambio. Come affermato in conferenza stampa, si preannuncia un ritorno al 4-4-2, schema non utilizzato nello scorso turno.

Davanti a Grandi, a destra, senza Bruscagin e Ierardi, toccherà a Cappelletti. Al centro della difesa ci saranno Pasini e Padella, mentre sull’altra fascia il rientrante Beruatto è favorito su Barlocco. Molte carte da giocare anche in mediana. In mediana, senza Nalini e Vandeputte, il senatore Rigoni affiancherà Cinelli. Il punto fisso del centrocampo sembra essere Dalmonte. L’ex Genoa potrebbe essere utilizzato a destra al posto di Zonta, con Giacomelli (o Guerra) a sinistra. In caso di decisione favorevole allo scuola Inter, Dalmonte virerebbe a sinistra. Giacomelli, in tal caso, si presenterebbe come alternativa a Jallow, forte candidato all’utilizzo anche a partita in corso, al fianco di Meggiorini.

La probabile formazione (4-4-2): Grandi; Cappelletti, Pasini, Padella, Beruatto; Dalmonte, Rigoni, Cinelli, Giacomelli; Meggiorini, Jallow. All. Di Carlo.

Qui le scelte del Lecce

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Volevo dire Curva Nord, ma è uscito Curva Sud. Un lapsus, dovuto al contenuto del mio intervento...."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Barbas era il numero 1 gli altri tutti dietro, chi non è più giovane e ha visto giocare Beto ti dice senza paura di essere smentito che era uno dei..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Boniek purtroppo era invidioso di lui, perché non arrivava al suo livello. Come faceva a dirigerlo?"

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Per chi era tutte le domeniche allo stadio e un ricordo che ancora oggi si sente la mancanza si sente soprattutto come spogliatoio nonostante era di..."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."
Advertisement

Altro da News