Resta in contatto

L'angolo dell'avversario

Pecchia: “Cremonese sottotono. Merito al Lecce, ha sfruttato meglio le situazioni”

L’allenatore della Cremonese dice la sua sulla sconfitta casalinga dei suoi ragazzi contro il Lecce.

CREMO STANCA. “Noi per fare le prestazioni dobbiamo mettere ritmo ed energia. Siamo arrivati più sottotono rispetto alle altre gare anche se l’inizio non è stato negativo. Fisico o mentale? Vanno di pari passo. Anche a Venezia, pur perdendo, eravamo dentro la gara. Oggi eravamo col fiato corto e non siamo stati in grado di mettere tante cose sul campo. Dall’altra parte c’era poi una squadra di valore, esperta, capace di sfruttare meglio le situazioni”.

VANTAGGIO E RIMONTA SUBITA. “C’è stata la reazione del Lecce. Il gol nasce da una pressione alta conclusa con merito, in alcuni momenti ci abbassavamo per scelta, in altri c’era gestione da parte del Lecce. Il pareggio è nato su un infortunio, ma ammetto che nel secondo tempo siamo venuti un po’ meno. Fragilità mentale? No, ci sono degli errori tecnici e tattici. Va dato anche merito all’avversario, semplicemente dobbiamo migliorare alcune cose”.

FINALE IN ATTACCO. “Non mi preoccupano le meno occasioni create. Bisogna migliorare la condizione di calciatori che stanno recuperando e affrontare le gare con il piglio giusto. Crisi? Si esce solo pensando al nostro percorso, noi dobbiamo preoccuparci del nostro cammino, pur interessandoci di quello che fanno gli altri”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Lorusso è il giocatore simbolo di tutta la storia calcistica del lecce. È stato un grande è stato tra i primi giocatori ad essere molto altruista..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Sei stato un grande. E che dire di quelle punizioni di collo esterno. Magiche"

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Prima di scrivere di sor Carletto dovevate sentire lui e stato citato tutto ma le sue vere origini. Fu scoperto da Costantino Rozzi e le vere gesta la..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Il talento più puro che abbia indossato la maglia giallorossa..."
Advertisement

Altro da L'angolo dell'avversario