Resta in contatto

Rubriche

PRECEDENTI – Torna la “classica” con il Cosenza. Il Lecce domina il bilancio, ma quanta fatica in passato

I giallorossi hanno a lungo sudato contro i rossoblù soprattutto negli anni sessanta. In epoca recente, invece, quasi solo gioie, compresa l’ultima targata La Mantia.

Tornato alla vittoria a Cremona, il Lecce è ora chiamato a fare punti pesanti anche in casa, dove non esulta da troppo tempo, con il Cosenza. I calabresi devono muovere a loro volta la classifica in ottica salvezza, e tutto lascia presagire al riproporsi della grande classica d’altri tempi in cui le due squadre hanno spesso lottato equivalendosi. Le due formazioni si sono affrontate 39 volte nella loro storia al Via del Mare tra Serie B, C, Interregionale e Coppa Italia.

Il bilancio sorride ai giallorossi: 22 vittorie a 5, più 12 pareggi. La primissima fu un match di Serie C 1936/37, che si concluse con un 1-1 firmato Cosma per i locali e Lodi per gli ospiti. Due stagioni dopo riecco la sfida, e stavolta è trionfo giallorosso: un netto poker con Flumini, scatenato, autore di una doppietta. Per vent’anni il Lecce dominerà il testa a testa salentino, spesso anche in goleada, tra Serie B e C.

Si conteranno anche sei vittorie di fila tra il 1942 ed il 1951, interrotte solo dal pirotecnico 3-3 della Prima Serie Interregionale 1957/58. In quella stagione entrambe le compagini saluteranno la quarta serie tornando in C, ed è proprio nella ritrovata categoria che si registra il primo hurrà silano: è il 1958 e la decide un gol di Risos. Si inaugura così il peggior momento giallorosso nella sfida: ben 7 gare di fila con 4 pari, 3 successi ospiti e addirittura zero gol all’attivo per la squadra di casa.

L’1-0 firmato Mellina del 1969 interrompe il ruolino da incubo e rilancia il Lecce verso un lungo periodo positivo culminato nel successo dell’anno della promozione in Serie B: nel 1975/76 la decidono Lotti, Mayer e Montenegro.  Dopodiché il periodo d’oro del Lecce di Jurlano coincide con il più lungo stop delle sfide con il Cosenza, che ritorneranno nello storico 1-0 del 1992 costato ai silani la A. Una lieve rivincita rossoblù nell’incrocio successivo del 1994 concluso 1-2 con, a deciderla, l’indimenticato Gigi Marulla e Negri.

Il Lecce tornerà a sorridere con Ventura (pirotecnico 3-2 con Francioso-gol sul gong) nel terzultimo incrocio prima dei nuovi 12 anni di lontananza. Le due compagini si ritroveranno in terza serie, con Sacilotto a deciderla nel 2014/15 e Surraco 12 mesi dopo. Con Padalino sarà invece 1-1 con centri di Statella e Mancosu, match-winner invece nell’anno della promozione in Serie B. Nella stessa stagione ci sarà l’unico precedente di Coppa Italia di Serie C al Via del Mare, che corrisponde al più recente sorriso assoluto di un Cosenza che passò il turno grazie ai gol di Okereke e Loviso. Con l’ex Braglia in panca anche i calabresi troveranno un’insperata e storica promozione, ritrovando il Lecce nella stagione dopo. E’ il 3 aprile 2019 e, al vantaggio ospite di Garritano risponderanno Tabanelli ed un doppio La Mantia.

TABELLA PRECEDENTI A LECCE:

Totale incontri: 39
Vittorie Lecce: 22
Pareggi: 12
Vittorie Cosenza: 5
Gol Lecce: 54
Gol Cosenza: 24

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Checco Moriero è il più grande giocatore di tutti i tempi ad avere giocato nel Lecce. Un mix tra causio e Bruno conti, fosse andato alla..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Grandissimo Mirko nella storia di questa società, io inorerei tutti questi grandi personaggi del lecce mettendo attorno allo stadio via del mare..."

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "....e c ero anche io con i miei 27 anni!!"

Pedro Pablo Pasculli

Ultimo commento: "Hai ragione. Ricordo un tiro di Beto Barbas dalla trequarti del campo, preso al volo dal portiere avversario all’altezza dello stomaco, che si..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Un grande ottima visione di gioco nel centrocampo dell'epoca."
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!
Advertisement

Altro da Rubriche