Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Criscitiello: “Corini è un allenatore evoluto. Bravo Corvino a difenderlo dagli scienziati”

Il direttore di Sportitalia ha parlato (anche) di Pantaleo Corvino e dell’operato nel Lecce di quest’anno nell’editoriale d’inizio settimana su Tmw.

“Firenze gongola con i gioielli lasciati in vetrina da Zio Pantaleo. Forse Corvino dovrebbe fare qualcuno viola alla Fiorentina. Lo hanno attaccato ingiustamente, senza di lui le cose sono peggiorate e se oggi la viola si tiene a galla il merito è solo di Corvino. Ci sono due plusvalenze da fare. Una è già stata fatta con Chiesa (Corvino), le altre due sono Castrovilli (97) e Vlahovic (00). Panta-Leo dovrebbe chiedere qualche percentuale. Vlahovic è una forza della natura e quando me lo raccontava anni fa pensavo “ahé Corvino quanto vaneggia”. Aveva ragione. Il tempo è galantuomo. Commisso, nel frattempo, del calcio italiano non ha ancora capito nulla e Corvino è tornato bello bello a casa a far diventare grande il Lecce”.

“Un grande Direttore protegge sempre il suo allenatore. Quando fai tre anni a Corini e lo difendi dagli attacchi degli scienziati, significa che sei un grande DS. Corini è un allenatore intelligente ed evoluto. Mentre il Monza prendeva Boateng, Balotelli, slavi e croati Corvino a Lecce si teneva Mancosu, prende Coda e poi sfoggia il meglio con tanti ragazzini che faranno le fortune del club. Il calcio si fa così: giocatori di categoria e giovani per il futuro. Il Lecce punta quest’anno alla serie A, e fa bene, ma il progetto rilancio non può durare mai 10 mesi per una retrocessa. Almeno due anni. Sicuramente a Lecce hanno capito che un Direttore che gioca in casa potrà fare le fortune di tutto il club. Pazienza, calma e fiducia. Per costruire ci vogliono tempo ed esperienza, per distruggere ci vogliono due minuti”

 

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da News