Resta in contatto

News

Criscitiello: “Corini è un allenatore evoluto. Bravo Corvino a difenderlo dagli scienziati”

Il direttore di Sportitalia ha parlato (anche) di Pantaleo Corvino e dell’operato nel Lecce di quest’anno nell’editoriale d’inizio settimana su Tmw.

“Firenze gongola con i gioielli lasciati in vetrina da Zio Pantaleo. Forse Corvino dovrebbe fare qualcuno viola alla Fiorentina. Lo hanno attaccato ingiustamente, senza di lui le cose sono peggiorate e se oggi la viola si tiene a galla il merito è solo di Corvino. Ci sono due plusvalenze da fare. Una è già stata fatta con Chiesa (Corvino), le altre due sono Castrovilli (97) e Vlahovic (00). Panta-Leo dovrebbe chiedere qualche percentuale. Vlahovic è una forza della natura e quando me lo raccontava anni fa pensavo “ahé Corvino quanto vaneggia”. Aveva ragione. Il tempo è galantuomo. Commisso, nel frattempo, del calcio italiano non ha ancora capito nulla e Corvino è tornato bello bello a casa a far diventare grande il Lecce”.

“Un grande Direttore protegge sempre il suo allenatore. Quando fai tre anni a Corini e lo difendi dagli attacchi degli scienziati, significa che sei un grande DS. Corini è un allenatore intelligente ed evoluto. Mentre il Monza prendeva Boateng, Balotelli, slavi e croati Corvino a Lecce si teneva Mancosu, prende Coda e poi sfoggia il meglio con tanti ragazzini che faranno le fortune del club. Il calcio si fa così: giocatori di categoria e giovani per il futuro. Il Lecce punta quest’anno alla serie A, e fa bene, ma il progetto rilancio non può durare mai 10 mesi per una retrocessa. Almeno due anni. Sicuramente a Lecce hanno capito che un Direttore che gioca in casa potrà fare le fortune di tutto il club. Pazienza, calma e fiducia. Per costruire ci vogliono tempo ed esperienza, per distruggere ci vogliono due minuti”

 

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Volevo dire Curva Nord, ma è uscito Curva Sud. Un lapsus, dovuto al contenuto del mio intervento...."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Barbas era il numero 1 gli altri tutti dietro, chi non è più giovane e ha visto giocare Beto ti dice senza paura di essere smentito che era uno dei..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Boniek purtroppo era invidioso di lui, perché non arrivava al suo livello. Come faceva a dirigerlo?"

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Per chi era tutte le domeniche allo stadio e un ricordo che ancora oggi si sente la mancanza si sente soprattutto come spogliatoio nonostante era di..."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."
Advertisement

Altro da News