Resta in contatto

News

Sticchi presenta Baroni: “Gli chiedo di portare avanti un progetto cominciato anni fa. Voglio un Lecce tosto”

Il presidente dell’Unione Sportiva Lecce ha inaugurato la conferenza stampa di presentazione di Marco Baroni con un saluto.

Sticchi Damiani, come già anticipato, parla dell’entusiasmo per aver ingaggiato un allenatore che, da calciatore, aveva vestito la maglia del Lecce: “Ci rivediamo a distanza di poche ore dalla conferenza di ieri ma oggi è fondamentale. Si riparte per la nuova stagione con la figura del nuovo allenatore, sembrava giusto che fossimo presenti io e tutti i soci per dare un caloroso benvenuto al mister. Farò solo un saluto introduttivo prima di lasciare la parola a loro. Faccio solo una considerazione. L’idea di aver portato un allenatore che ha indossato la maglia giallorossa è motivo di grande gioia e soddisfazione. Da calciatore, Baroni ha onorato la maglia e ha lasciato tanto affetto. Ciò è un valore aggiunto. Baroni conosce il Via del Mare pieno. Anziché di fare il comunicato, per annunciare il mister abbiamo usato il gol che segnò al Via del Mare in uno stadio pieno di spettatori contro il Napoli. Il legame con questa terra non si è mai spezzato”.

Il docente leccese si focalizza però sull’operato e sui risultati che dovrà portare Baroni:Al valore romantico si aggiungono i valori tecnici. Gli chiedo di portare avanti un progetto che abbiamo cominciato da anni. Lavorerà con una squadra ricca di giovani con talento e condita da senatori che dovranno ricordare i valori di questa società: rispetto della nostra tifoseria, dell’avversario e correttezza. Mi piacerebbe vedere una squadra tosta che possa dare l’idea di aver dato tutto ai tifosi alla fine di ogni gara. Sono contento che sia qui con noi, il campionato sarà difficile, tosto. Sono sicuro che ci toglieremo le nostre soddisfazioni”.

Sticchi Damiani conclude facendo i complimenti alla formazione Primavera, ieri promossa nel massimo campionato di categoria: “Permettetemi di festeggiare il nostro responsabile dell’area tecnica, Gennaro Delvecchio e Mister Grieco per aver raggiunto la Primavera 1. Sarà un privilegio militare lì dopo 20 anni, ci misureremo con le migliori squadre di A e ripeto, alcune squadre di A non sono neanche rappresentate lì. Faccio i complimenti a un gruppo di giovani”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Lorusso è il giocatore simbolo di tutta la storia calcistica del lecce. È stato un grande è stato tra i primi giocatori ad essere molto altruista..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Sei stato un grande. E che dire di quelle punizioni di collo esterno. Magiche"

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Prima di scrivere di sor Carletto dovevate sentire lui e stato citato tutto ma le sue vere origini. Fu scoperto da Costantino Rozzi e le vere gesta la..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Il talento più puro che abbia indossato la maglia giallorossa..."
Advertisement

Altro da News