Resta in contatto

News

GdS – Il club del gol ha bisogno di nuovi soci

La Gazzetta dello Sport ha analizzato il ristretto club del gol giallorosso: solo 5 marcatori diversi in 9 giornate.

E’ un club troppo esclusivo. L’ambiente è sano, elegante, riservato, però i soci rischiano di soffrire per una pericoloa… solitudine. Sarebbe meglio allargare il gruppo coinvolgere altri protagonisti anche per diventare più imprevedibili. Il Lecce ha bisogno di allargare la cooperatida del gol, sarebbe fondamentale registrare nuove adesioni. Per evitare che, li davanti, la pratica, sia affidata sempre ai soliti noti. Marco Baroni spera di ricevere segnali fortui. Sin qui, tranne il sigillo del difensore Tuia, tutte le vie del gioco hanno portato alle reti degli attaccanti. Su 13 complessivi sono 12 realizzati dal parto attaccanti: 4 a testa Coda e Di Mariano, 3 Strefezza e 1 Rodriguez. Per rendere meno leggibile per gli avversari la finalizzazione della manovra, l’allenatore fiorentino attende il contributo di goleador alternativi.

Se non segnoano quei tre, quattro con Rodriguez, il Lecce si inceppa. Si devono cercare soluzioni inedite in zona tiro.  Passando da 4-3-1-2 di Corini all’attuale 4-3-3, era quasi scontato che Coda avrebbe svolto un lavoro diverso rispetto alla passata stagione. Da unico terminale offensivo, il capocannoiere è destinato a sacrificarsi al servizio del gruppo, partecipando di più non solo alla costruzione del gioco ma anche alla prima opera di pressing. Baroni ha saputo già esaltare le caratteristiche degli esterni, che prure nelle rispettive carriere non hannno certo inciso più di tanto in chiave realizzativa.

AVANTI A CHI TOCCA. Guardando alla batteria dei centrocampisti a disposzione di Baroni, il primo candidato a entrare nel club dovrebbe essere Gargiulo ha segnato 8 reti. Non hanno particolare predisposzione ad arrivare al tiro Hjulmand, Blind, Helgason e Bjorkengren, mentre ha già effettuato qualche tentativo Majer. Nel reparto offensivo è lecito attendersi qualche guizzo da Oliveri e soprattutto da Rodriguez, capace di lasciare tracce indelebili anche part-time, e magari da Listkowski. Sperando magari di aggiungere, dopo quella di Tuia, la firma di qualche difensore.

13 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
13 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Perfavore Ulivieri non farebbe panchina neanche in una squadra di serie C"

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Volevo dire Curva Nord, ma è uscito Curva Sud. Un lapsus, dovuto al contenuto del mio intervento...."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Barbas era il numero 1 gli altri tutti dietro, chi non è più giovane e ha visto giocare Beto ti dice senza paura di essere smentito che era uno dei..."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Per chi era tutte le domeniche allo stadio e un ricordo che ancora oggi si sente la mancanza si sente soprattutto come spogliatoio nonostante era di..."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."
Advertisement

Altro da News