Resta in contatto

Settore giovanile

Primavera, il Lecce spreca e la Sampdoria lo punisce. Gonzalez non basta

I salentini partono bene e si portano avanti, mancando raddoppi e nuovi vantaggi dopo il pari ospite per poi pagare la coperta corta e la stanchezza alla lunga. Dopo quattro risultati utili arriva il ko.

94 – Fischio finale. Sampdoria batte Lecce 1-3

91 – GOL SAMPDORIA! Il Lecce non riesce più a fare gioco e subisce il tris. Cross dalla sinistra di Migliardi per l’inserimento di Montevago che insacca da due passi

90 – Saranno 4 i minuti di recupero. I giallorossi sembrano non avere la forza per piazzare l’assedio

83 – Corner di Salomaa, palla alta direttamente sopra la traversa

74 – Il Lecce prova ad insistere ma adesso i doriani sono tutti dietro

69 – Calcio d’angolo per i giallorossi, Saio respinge vincendo il duello a tu per tu con Hasic

65 – Punizione dalla destra di Nizet, devia la barriera e poi Daka che di ginocchio gira sopra la traversa

58 – GOL DELLA SAMPDORIA! Raddoppio ospite in fotocopia rispetto al vantaggio, con un pallone vagante in area giallorossa dopo la sponda sul secondo palo e Di Stefano lesto ad approfittarne appoggiando a porta vuota

47 – Il Lecce parte a razzo e si presenta tre volte in area avversaria mancando sempre il tocco decisivo. Nettissima l’opportunità per Nizet, bloccato al momento di appoggiare in rete

46 – Parte il secondo tempo a Parabita, nessun cambio per le due squadre

45+1 – Ancora fischia la fine del primo tempo

44 – Gonzalez scende bene sulla sinistra e crossa forte in mezzo, Carrozzo anticipato in extremis in calcio d’angolo. Dalla bandierina Lemmens è solo ma spedisce clamorosamente alto

42 – Destro potente da fuori di Johannsson: l’estremo ospite blocca a terra

33 – GOL DELLA SAMPDORIA! Azione confusa in area Lecce, Samooja sbaglia la presa alta e ne viene fuori una mischia risolta dalla botta vincente di Di Stefano

30 – Reazione blucerchiata ancora con un calcio lungo per Di Stefano che sfugge sul filo del fuorigioco ed in diagonale impegna ancora un Samooja ben posizionato

27 – GOL DEL LECCE! Schema su punizione del Lecce, Nizet gioca corto su Gonzalez che punta il diretto avversario e, dopo il doppio passo, infila Saio sul primo palo

20 – Il Lecce gioca bene, cresce e pressa la difesa blucerchiata. Altra azione sulla destra, poi la sponda di Carrozzo per il mancino di Daka che colpisce male e gira al lato

18 – Si vede il neo arrivato Johannsson, autore di un destro al largo di non molto dopo che il cross di Lemmens era stato respinto dalla retroguardia ospite

11 – Doppia opportunità per Di Stefano, che prima costringe Samooja alla deviazione in angolo dopo il diagonale mancino e poi, sul corner immediatamente successivo, manda alto di testa

10 – Azione insistita del Lecce, Daka fa gol ma per l’arbitro c’è una spallata sul difensore avversario. Decisione dubbia

8 – Cross tagliato di Scialanga, Carrozzo non ci arriva di un soffio e Saio blocca sicuro

6 – Prima occasione del match. Punizione dal limite per i liguri, Samooja respinge il tiro di Migliardi e sulla ribattuta Di Stefano cicca il pallone

1 – Fischio d’inizio all’Heffort Sport Village

0 – Tutto pronto sul terreno di gioco

IL TABELLINO:

Lecce-Sampdoria 1-3

LECCE (4-3-3): Samooja; Lemmens (77′ Russo), Torok, Hasic, Scialanga (65′ Salomaa); Gonzalez, Vulturar (85′ Marti), Johansson (77′ Coqu); Daka, Carrozzo, Nizet. A disp.: Bufano, Dima, Pascalau. All.: V. Grieco.

SAMPDORIA (3-5-2): Saio; Villa, Bonfanti, Migliardi;, Somma, Pozzato (83′ Bontempi), Yepes, Sepe, Bianchi (80′ Samotti); Chilafi, Di Stefano (83′ Montevago). A disp.: Tantalocchi, Gentile, Malagrida, Dolcini, Leonardi, Porcu, Catania, Vitale, Musso. All.: F. Tufano.

Arbitro: Ancora di Roma 1.

Marcatori: 27′ Gonzalez (L), 33′ e 58′ Di Stefano (S), 91′ Montevago

Note: 100 spettatori circa. Ammoniti: Lemmens (L), Saio (S). Recupero: 0′ pt, 4′ st

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da Settore giovanile